Sonego sulla Coppa Davis: "Possiamo puntare in alto"



by   |  LETTURE 1562

Sonego sulla Coppa Davis: "Possiamo puntare in alto"

L’Italia dovrà purtroppo fare a meno di Matteo Berrettini in Coppa Davis. Il romano ha dovuto chiudere anzitempo il suo 2021 a causa dell’infortunio agli addominali subito nel corso del primo incontro di Round Robin alle ATP Finals.

Berrettini ha provato fino all’ultimo a scendere in campo, ma ha poi lasciato il posto a Jannik Sinner. Sarà proprio l’altoatesino a guidare il team azzurro in singolare tra pochi giorni. L’Italia cercherà di battere la concorrenza di Stati Uniti e Colombia per guadagnare l’accesso ai quarti di finale della storica manifestazione a squadre.

Oltre a Sinner, Filippo Volandri ha scelto di convocare Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti e Simone Bolelli, che sostituirà Berrettini e potrà dare il suo contribuito in doppio. Sonego si è soffermato proprio sulla prossima edizione della Coppa Davis in un’intervista rilasciata al sito ufficiale della FIT.

Sonego sulla Davis: "Possiamo puntare in alto"

“Gli Stati Uniti saranno un bello scoglio, l'avversario più forte e pericoloso, ma anche la Colombia sarà difficile da affrontare. A Torino ci sono state poche occasioni per giocare qualcosa di davvero importante… finalmente ho la possibilità di disputare uno dei migliori eventi che ci sono al mondo" , ha dichiarato Sonego" .

E poi giochi per la squadra, giochi per la nazione: quindi è molto più sentito e penso sia una esperienza unica, che volevo assolutamente vivere. E' stata un stagione fantastica soprattutto grazie a quel torneo( Masters 1000 di Roma, ndr) , perché mi ha dato una carica speciale per affrontare il resto dell'anno.

Giocare in casa di nuovo col pubblico per me è stata una emozione fantastica. Quando c'è di mezzo la tua bandiera è sempre qualcosa di speciale. Siamo una bella squadra, molto giovane, possiamo puntare in alto.

Direi che sicuramente ci sarà da divertirsi" . Ricordiamo che le partite contro Stati Uniti e Colombia si disputeranno a Torino e saranno trasmesse in diretta da SuperTennis. La speranza è che l'Italia possa vincere il proprio girone e giocarsi le sue possibilità nelle Fasi Finali del torneo.