Ruud sfida Rublev: "Farò di tutto per batterlo"



by   |  LETTURE 982

Ruud sfida Rublev: "Farò di tutto per batterlo"

Grazie alla vittoria ottenuta ai danni di Andrey Rublev nel secondo incontro di Round Robin, Novak Djokovic ha conquistato per la decima volta in carriera le semifinali del Torneo dei Maestri e vinto con merito il Gruppo Verde.

A giocarsi il secondo posto del girone saranno quindi il russo e Casper Ruud. Il norvegese ha disputato un pessimo primo set contro Cameron Norrie, che ha sostituito l'infortunato Stefanos Tsitsipas, ma ha comunque trovato il modo di rialzare la testa e rimontare il suo avversario.

Quello tra Rublev e Ruud sarà un vero e proprio scontro diretto per decidere l’avversario di Daniil Medvedev in semifinale.

Ruud: "Farò di tutto per battere Rublev"

“Nel secondo e nel terzo set ho cambiato marcia: ho commesso meno errori non forzati e ho servito molto meglio.

Senza dubbio, il servizio mi ha aiutato molto. Su questa superficie, così veloce, è un colpo molto importante. E' stata questa la chiave della partita È stata un’ottima annata per me, soprattutto nella parte finale della stagione, quando di solito non gioco bene nei tornei indoor.

Ho lottato per arrivare qua. Le condizioni sono veloci, ho fatto fatica all’inizio perché Cameron ha giocato davvero bene, ma poi un break ha cambiato tutto. Scontro diretto contro Rublev? Sarà una sfida difficile.

Ho giocato contro di lui un paio di volte e non sono mai riuscito a sconfiggerlo [0-4, ndr], ma farò del mio meglio per batterlo. Cercherò infatti di proporre qualcosa di nuovo rispetto alle precedenti partite.Lui è cresciuto moltissimo ed è tra i migliori al mondo.

Gioca con grande intensità e velocità, spero di poter essere io a comandare, sarà decisivo. Sarà una partita divertente contro un tennista che gioca ogni punto con grande intensità" .

Djokovic affronterà invece Norrie nell'ultimo incontro di Round Robin, ma come spiegato in precedenza si è già assicurato il primo posto del Gruppo Verde. .