"Durante il film hanno pianto tutto il tempo". Will Smith ha conquistato le Williams



by   |  LETTURE 3540

"Durante il film hanno pianto tutto il tempo". Will Smith ha conquistato le Williams

Will Smith è recentemente stato ospite al Talk Show di Jimmy Fallon, per promuovere il suo nuovo film King Richard , che narra la storia delle sorelle Williams e del rapporto con il padre Richard , protagonista della crescita sportiva delle figlie. Smith ha dichiarato che, durante la visione del film da parte delle campionesse americane, per lui sono state le due ore peggiori di sempre.

“Ho impiegato tanto tempo per realizzare tutto ciò e speravo piacesse anche a loro” ha aggiunto l'attore americano, rivelando poi che “ Venus e Serena hanno pianto per tutto il tempo e l'hanno adorato”.

La star hollywoodiana ha definito “terrificante” l'idea di dover interpretare una persona reale ancora in vita sapendo che vedrà sullo schermo come lo interpreti. Smith ha poi sottolineato che le sorelle Williams erano eccitate all'idea di un film basato sulle loro storie e che avrebbero eventualmente assunto il ruolo di produttori esecutivi , accompagnando la troupe durante tutto il processo, ma che non hanno fatto comparire il loro nome sul film fin quando non l'avessero visto.

Riguardo al personaggio che Smith ha interpretato, Richard Williams , l'attore ha smentito l'idea di un padre martellante nei confronti delle figlie, ha dichiarato che “sedendo con Venus e Serena, con le loro sorelle e con la moglie, era completamente l'opposto.

Un padre amorevole, premuroso e affettuoso”.

Will Smith ed il 'trucco' di Richard Williams

Smith ha anche raccontato un aneddoto su un “ trucco mentale ” usato da Richard sulle giovani figlie per farle giocare a tennis, proibendo loro di praticarlo ogni volta che si mettevano nei guai.

“Si allineava con quello che le figlie volevano più che esigere quello che voleva per loro. Era una bella storia familiare” ha concluso Smith. Il film, diretto da Reinaldo Marcus Green, è stato presentato al Telluride Film Festival il 2 settembre 2021 e sarà distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 19 novembre 2021, mentre uscirà nelle sale italiane dal 13 gennaio 2022.