Medvedev e le parole dopo la vittoria all'esordio: "Sapevo non era facile"



by   |  LETTURE 4153

Medvedev e le parole dopo la vittoria all'esordio: "Sapevo non era facile"

Il campione in carica qui a Parigi-Bercy e recente vincitore agli Us Open 2021, il tennista russo Daniil Medvedev ha esordito con un successo nel match valido per il secondo turno contro il tennista bielorusso Ilya Ivashka, battuto in due set con il risultato di 7-5;6-4.

È stato un match più duro del previsto, soprattutto dopo le aspettative iniziali con Medvedev che si è portato avanti con il risultato di 5-1 dopo pochi minuti e che sembrava dover chiudere la pratica presto.

Un blackout e le poche gare giocate in questa fase della stagione hanno cambiato le cose con il russo che si è fatto rimontare sul 5-5 ed ha dovuto battagliare per tutto il resto della gara.

Le parole di Medvedev in conferenza

In conferenza Daniil ha avuto grandi parole per l'avversario ed ha dichiarato: "L'ultima volta che ci siamo affrontati lui mi ha battuto in Coppa Davis.

Lo conosco dai tempi dei Futures e sapevo che era un tennista in ascesa, già prima dell'inizio del match sapevo che non sarebbe stata facile" Il russo ha poi proseguito: "All'inizio della gara il mio livello era molto buono, ma a metà partita diciamo che ci sono state alcune cose che potevo fare meglio.

Alla fine la cosa più importante è la vittoria. Non importa come tu giochi al primo turno, ma è importante riuscire ad alzare il proprio livello nel corso del torneo, colui che ci riuscirà vincerà il torneo"

Daniil Medvedev lotterà in questo torneo anche per tenere ancora in corsa la battaglia per termine numero uno al mondo entro la fine dell'anno, lotta che vede al momento Novak Djokovic nettamente favorito. Al prossimo turno ci sarà un match insidioso per Daniil visto che affronterà l'americano NextGen Sebastian Korda.

Djokovic può sicuramente terminare la stagione al numero uno se vincerà il torneo oppure se arriverà in finale ed il vincitore del torneo non sarà il russo.