Emma Raducanu rivela: "Dopo la vittoria non ho mai visto il trofeo degli Us Open"



by   |  LETTURE 6110

Emma Raducanu rivela: "Dopo la vittoria non ho mai visto il trofeo degli Us Open"

La giovane tennista Emma Raducanu è probabilmente la più grande e bella sorpresa del mondo del tennis nel 2021. La diciottenne britannica, solo qualche mese fa, sorprendeva il mondo con la clamorosa vittoria degli Us Open: la tennista, partendo dalle qualificazioni, ha battuto chiunque si è messo sul suo cammino e senza perdere neanche un set.

Ovviamente la tennista ha conquistato le luci della ribalta ed è diventata una star nel suo paese e non solo. La ex numero 150 al mondo ha colto tutti impreparati e per certi versi anche lei stessa. Dopo la vittoria a Flushing Meadows la tennista è uscita subita al primo turno ad Indian Wells mentre ha raggiunto i Quarti di finale nel torneo Wta di Cluj.

La Raducanu ha vinto le sue due prime partite ma è crollata nettamente contro l'altra giovanissima, la tennista ucraina Kostyuk. Nel corso di una recente intervista ai microfoni di Tennis head Emma Raducanu ha svelato un interessante retroscena sul trofeo degli Us Open.

Emma Raducanu e l'aneddoto sugli Us Open

Emma Raducanu ha raccontato di aver consegnato il trofeo vinto agli Us Open alla LTA (Lawn Tennis Organizzation), ente che gestisce il tennis in Gran Bretagna. Ecco le sue parole: "La LTA ha fatto davvero tanto per me e volevo che tenessero loro il trofeo come segno di riconoscimento per quanto mi hanno aiutato, diciamo che è un piccolo regalo.

Loro hanno giocato un ruolo enorme per la mia crescita tennistica. Trofeo mai a casa? In realtà dopo New York non ho mai visto il mio trofeo, quindi non vedo di andare li e rivederlo. Diciamo che ora non so se è li, ma comunque ho l'indirizzo (ride).

È un regalo speciale per me e vale come segno di apprezzamento" Tornando sulla sua situazione nel tennis Emma ha ricordato: "Per me è importante abituarmi ai ritmi del circuito ed a giocare settimana dopo settimana, è importante affinché riesca a mantenere una buona condizione fisica. È qualcosa su cui mi concentrerò anche al termine della stagione"