Zverev: "Dopo aver battuto Djokovic a Tokyo ho capito che posso battere chiunque"



by   |  LETTURE 2044

Zverev: "Dopo aver battuto Djokovic a Tokyo ho capito che posso battere chiunque"

Dopo due stelle come Andy Murray e Matteo Berrettini la rincorsa del giovane talento spagnolo Carlos Alcaraz si è fermata in semifinale dove il talento iberico è caduto con un doppio 6-3 in un match abbastanza senza storia contro il tedesco Alexander Zverev.

Questi affronterà in finale il tennista americano Frances Tiafoe, vincitore a sorpresa sul tennista azzurro Jannik Sinner. In conferenza stampa il tedesco è apparso soddisfatto ed ha confermato di essere in un ottimo momento, forse il migliore della sua carriera.

Domani nella finale di Vienna proverà ad aggiungere un altro torneo al suo illustre palmares.

Le parole di Zverev in conferenza stampa

Dopo la vittoria su Alcaraz il tennista tedesco ha commentato cosi l'accesso in finale ed avrà nell'atto finale del torneo una grossa chance: "Oggi ho trovato finalmente il ritmo che desideravo da fondo campo e che invece mi stava dando diversi problemi nelle ultime settimane.

Non mi sentivo a mio agio, non avevo un buon feeling con la palla, il match di ieri mi ha aiutato e poi ho chiesto a Felix di allenarci anche dopo il match. Alla fine credo che questo mi ha aiutato in vista del match contro Carlos e ci sono riuscito, ho avuto i frutti sperati"

In questa stagione Zverev ha ottenuto 50 vittorie, già eguagliando i risultati nel 2017 e nel 2018 e per lui questa è la quinta finale della stagione. Oltre a questo possiamo dire che ha vinto i Masters 1000 di Cincinnati e Madrid e soprattutto ha conquistato la vittoria delle Olimpiadi di Tokyo 2020, dove in semifinale ha spento le speranze del numero uno al mondo Novak Djokovic.

Zverev poi prosegue: "Sono contento di come sono andate le cose in campo, spero che continuino cosi e spero che domani riesca a trovare la vittoria in un torneo a cui sono molto legato. Credo che le Olimpiadi sono state la svolta, dopo aver battuto Djokovic alle Olimpiadi ho capito che posso vincere contro chiunque"

A fine conferenza Zverev ha continuato commentando che per lui è stata come una gara perfetta ed è stato molto soddisfatto di come si è concluso l'incontro.