Muster preoccupato per il futuro di Thiem: "Sarà molto complicato per lui"



by   |  LETTURE 3505

Muster preoccupato per il futuro di Thiem: "Sarà molto complicato per lui"

Dopo aver vinto il suo primo Slam agli US Open ed essersi spinto fino all’ultimo atto delle ATP Finals nel 2020, Dominic Thiem non è più riuscito a esprimere il suo miglior tennis e ha subito un numero inusuale di sconfitte.

L’austriaco ha dovuto fare i conti con un forte calo di motivazioni e spiegato: “Nella preparazione di questa stagione, mi sono sentito come dentro una buca. Quando subordini tutto nella tua vita all'inseguimento di un unico obiettivo, per un po' le cose non sono più come prima.

Il problema è che nel tennis è tutto così veloce visto che si gioca ogni settimana. Tutta la mia vita aveva come obiettivo quello di conquistare un giorno un titolo del Grande Slam. Alla fine, dopo diverso tempo, ci sono riuscito.

Ho dovuto puntare su una grandissima quantità di energia per conquistarlo e c'è voluto diverso tempo prima di orientarmi su nuovi obiettivi. Il tennis è uno sport dove tutto va molto veloce, ci sono tornei tutte le settimane e penso che con l'arrivo di Slam tutti dimenticano cosa è successo in quello precedente” .

Proprio durante l’inizio della stagione sull’erba, Thiem ha poi subito un grave infortunio al polso a Maiorca; infortunio che ha praticamente chiuso anzitempo il suo 2021.

Le parole di Thomas Muster sul futuro di Dominic Thiem

Thomas Muster, ex numero uno del mondo, si è soffermato sul futuro di Thiem in una recente intervista a Kurir.

“Thiem tornerà nell’élite solo nel 2023. Il prossimo anno sarà molto complicato per lui. Non può nemmeno guardare troppo la classifica. Con la fine del ranking congelato, scenderà vicino al numero 60" , ha spiegato Muster.

Se non difenderà gli ottavi di finale agli Australian Open l’inizio della stagione sarà duro, potrebbe uscire dalla top 100. Da lì, è probabile che non entrerà nemmeno nel tabellone di tutti i tornei“.