ATP Finals 2021, Youzhny si sbilancia: "Ecco chi è il favorito"



by   |  LETTURE 1551

ATP Finals 2021, Youzhny si sbilancia: "Ecco chi è il favorito"

La città di Torino ospiterà a partire dal prossimo novembre, e per almeno cinque edizioni, le ATP Finals. Si tratta di un risultato storico raggiunto dal nostro Paese, soprattutto considerando i numeri che il Torneo dei Maestri ha stabilito a Londra nell’ultimo decennio.

I migliori otto giocatori dell’anno si contenderanno il prestigioso trofeo in Italia, per essere precisi al Pala Alpitour di Torino, e gli appassionati non vedono l’ora di poter assistere dal vivo a questo straordinario evento.

Sei degli otto posti disponibili sono già stati conquistati da Novak Djokovic, Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev, Andrey Rublev e Matteo Berrettini. A contendersi gli ultimi due slot saranno, con ogni probabilità, Casper Ruud, Hubert Hurkacz, Jannik Sinner, Cameron Norrie e Felix Auger-Aliassime.

Youzhny parla della prossima edizione delle ATP Finals

Mikhail Youzhny, ex numero otto del mondo e attuale allenatore di Denis Shapovalov, ha parlato proprio delle ATP Finals di Torino in un’intervista a Go Tennis.

“Daniil ha una buona squadra di professionisti e non ho dubbi che si riprenderà senza problemi per questa parte finale di stagione. Quel viaggio a Mosca per stare con i suoi cari non credo che influirà negativamente sulla sua preparazione.

Da quando ha vinto gli US Open, Medvedev ha partecipato solo a due tornei: la Laver Cup e il Masters 1000 di Indian Wells. Medvedev può vincere le ATP Finals di Torino. A differenza di altri tennisti, Daniil si è più volte qualificato per il Torneo dei Maestri.

Allo stesso tempo, gli otto partecipanti non sono ancora stati determinati. Molti tennisti dovranno dare il meglio di sé nei tornei finali dell'anno per qualificarsi. Questo potrebbe incidere sulle Finals" . Youzhny si è infine soffermato sulla Coppa Davis.

"La Russia è favorita. Poi ci sono altre squadre come l'Italia di Berrettini e la Serbia di Djokovic. Non possiamo escludere la Spagna. Anche se Rafael Nadal non giocherà per infortunio, hanno una squadra abbastanza equilibrata capace di tutto con il pubblico a loro favore" .