Dalla Coppa Davis alle Finals: Berrettini raggiante per il finale di stagione



by   |  LETTURE 3062

Dalla Coppa Davis alle Finals: Berrettini raggiante per il finale di stagione

Matteo Berrettini ha iniziato il torneo Atp 500 di Vienna nel migliore dei modi. L'azzurro aveva un ostacolo insidioso come l'australiano Popyrin ma se ne è liberato senza particolari patemi, chiudendo l'incontro con il risultato di 7-6;6-3.

Oltre a questo l'attuale numero 7 al mondo ha conquistato ufficialmente il pass per le Finals Atp di Torino, sua seconda presenza in carriera (e consecutiva) alle Finals ed evento che per la prima volta disputerà in casa.

Un Matteo raggiante ha commentato la vittoria e questa qualificazione nel post gara: "La qualificazione del 2019 e questa arrivano in momenti differenti della mia carriera. Due anni fa scoprivo le mie potenzialità, adesso invece sento di appartenere a questa fascia di giocatori.

Il 2020 è stato un anno difficile per me, sia dentro che fuori dal campo. Quest'anno è andata meglio ma ho avuto due infortuni, ora sto per giocare le mie seconde Finals e non posso crederci, devo sempre ricordare da dove ho iniziato.

Nel 2019 mi dissero che ci sarebbero state le Finals a Torino ed il sindaco mi disse 'ci vediamo li', ora sono davvero qualificato per Torino. Spero che il paese sia orgoglioso di me"

Berrettini, la vittoria su Popyrin e la Davis

Matteo ha discusso anche della Coppa Davis che affronterà con l'Italia, parlando della questione doppio: "I nostri doppi sono intercambiabili, naturalmente decide il capitano ma con Fognini mi trovo particolarmente bene, già in passato abbiamo giocato bene in Davis ed in Atp Cup"

Riguardo il match con Popyrin l'azzurro ha commentato: "Purtroppo ogni volta che gioco devo fare trattamenti, è dura ma servono per preservarmi fisicamente. Contro Popyrin era particolarmente difficile, è stata anche più dura del previsto, ma le cose sono andate meglio nel secondo set"

Nel corso dell'intervista Berrettini ha parlato anche del programma di questo intenso finale di stagione affermando che dopo Vienna giocherà a Parigi Bercy, poi le Finals ed infine la Coppa Davis"