Tracy Austin critica Emma Raducanu: "Ha commesso un grave errore"



by   |  LETTURE 6954

Tracy Austin critica Emma Raducanu: "Ha commesso un grave errore"

Gli Us Open 2021 hanno visto un clamorosa sorpresa nel torneo femminile dove la diciottenne britannica Emma Raducanu ha realizzato un'impresa storica conquistando la vittoria partendo dalle qualificazioni e senza perdere neanche un set, numeri storici che hanno conquistato gli addetti ai lavori.

La Raducanu ha letteralmente sconvolto il suo paese ed ha ottenuto anche diversi sponsor dopo questo inaspettato successo. Il rientro in campo di Emma è stato frenetico e la giovane, forse scossa dalle ultime vicende, è stata eliminata nettamente al primo turno di Indian Wells.

Oltre a ciò è arrivata un'altra sorprendente scelta con la Raducanu che ha ufficializzato l'addio rispetto al suo coach Andrew Richardson. La britannica a New York ha viaggiato senza coach, ma era seguita da un po' di tempo da Richardson ed ha deciso di separarsi per cercare un coach con maggiore esperienza.

Le parole di Tracy Austin su Emma Raducanu

L'ex tennista Tracy Austin ha vinto anch'ella gli Us Open quando era giovanissimo ed ha parlato ai microfoni di Tennis Channel commentando questa sorprendente decisione.

Ecco le sue parole: "Mi sono messa nei panni di Emma ed in effetti già so come ci si sente. Arriva tutto molto in fretta ed all'improvviso tutti vogliono una parte di te, vogliono il tuo tempo e magari sponsor e servizi fotografici"

Allo stesso tempo Tracy non ha apprezzato la scelta della Raducanu di cambiare coach: "Non penso che doveva fare ciò, alla fine vive un periodo dove già ci sono tanti cambiamenti e penso che in questo momento le fondamenta che credo siano la sua famiglia e l'agente non debbano mai cambiare.

Le direi di tornare da Andrew Richardson, li ho visti insieme e per me avevano un bel rapporto. Non deve cambiare e deve restare il più simile possibile a ciò che avevamo visto a New York. Lei è rimasta la stessa ma tutto ciò che stava attorno a lei è cambiato.

Quindi hai bisogno della tua famiglia e del tuo storico agente per provare ad avere quell'esperienza che a lei, giustamente, ancora manca"