La Giorgi centra i quarti a Tenerife e fa il carico di fiducia



by   |  LETTURE 1246

La Giorgi centra i quarti a Tenerife e fa il carico di fiducia

(Stra)vince e convince Camila Giorgi, che raggiunge i quarti di finale del WTA 250 di Tenerife travolgendo la montenegrina Danka Kovinic. Una prestazione sontuosa per l’azzurra che porta a casa la partita col punteggio di 6-1 6-2 in poco più di un’ora di gioco (precisamente 69 minuti).

Vittoria che arriva dopo il primo turno ‘ad alta tensione’ contro la Bolsova in cui Camila era apparsa notevolmente nervosa. Nella sua seconda partita del Tenerife Ladies Open la Giorgi ha archiviato la pratica in me che non si dica nonostante 5 doppi falli e il 42,9% di prime in campo con cui ha vinto l’83,3% dei punti.

Di contro, però, c’è anche il 62,5% di punti messi a segno con la seconda di servizio. Al termine della gara la 29enne marchigiana ha fornito la sua personale analisi dell’incontro mostrandosi decisamente motivata e piena di fiducia.

Giorgi: “Mi sono sentita a mio agio sin dall’inizio”

Intervenuta alla stampa a fine partita, Camila Giorgi ha ripercorso la sua prestazione dicendosi pienamente soddisfatta del tennis prodotto: “È stato un incontro molto diverso da quello di primo turno − ha detto l’azzurra − .

In campo mi sono sentita a mio agio sin dall’inizio, sono davvero soddisfatta di come ho giocato” . La splendida vittoria del WTA 1000 di Montréal, titolo più prestigioso della sua carriera, ha tolto non poche energie alla Giorgi a livello psicofisico.

Dopo qualche settimana di sbandamento, però, la numero 1 d'Italia ora sembra aver ritrovato la serenità e il feeling giusti per tornare sull’alto livello di gioco che ha dimostrato di saper proporre: “Sicuramente nei tornei successivi a quello in Canada non ero nelle migliori condizioni dal punto di vista fisico.

A Montréal ho speso tanto da tutti i punti di vista. A questo appuntamento, invece, mi sono presentata con fiducia e tanta voglia di far bene” . Il prossimo ostacolo di Camila nei quarti (oggi tra le 14,30 e le 15) del Tenerife Ladies Open sarà l’olandese Arantxa Rus che finora ha incontrato due volte l’azzurra, vincendo entrambi i confronti. Confronti che, tuttavia, risalgono a due ITF del 2009.