La Giorgi analizza la sua vittoria con polemiche contro la Bolsova



by   |  LETTURE 8285

La Giorgi analizza la sua vittoria con polemiche contro la Bolsova

È stata una partita a dir poco elettrica ed elettrizzante quella giocata ieri da Camila Giorgi, che sta disputando il WTA 250 di Tenerife. Nel suo match d’esordio contro la giovane spagnola Aliona Bolsova l’azzurra è apparsa decisamente nervosa, in particolare per alcune decisioni arbitrali a tal punto da ricevere per ben due volte un penalty game.

La tennista marchigiana si è fatta addirittura rimontare mentre era di un set e 3-0 avanti, salvo poi ritrovare la concentrazione per essere più forte delle polemiche e portare a casa la partita al terzo. Intervenuta in conferenza stampa al termine della sfida, la campionessa di Montréal ha analizzato la sua vittoria sulla Bolsova, focalizzandosi soprattutto sulle condizioni di gioco in quel di Tenerife.

Giorgi: “Condizioni a dir poco allucinanti”

Nonostante gli animi infuocati che l’hanno accompagnata per tutta la gara, Camila Giorgi è riuscita a imporsi su Aliona Bolsova dopo 2 ore e 47 minuti col punteggio di 7-6 (4) 3-6 6-4.

Conclusa la partita la giocatrice italiana si è concessa alle domande dei giornalisti in conferenza stampa, analizzando cosa è andato e cosa non ha funzionato: “Sono molto soddisfatta della vittoria odierna – ha raccontato la Giorgi − : le condizioni sono state a dir poco allucinanti, tuttavia sono stata brava a trovare una via per chiudere i conti e passare il turno.

Aliona ha giocato molto bene e, nel complesso, è stata una lotta di altissimo livello, dunque non posso che essere felice per essere riuscita a batterla” . La numero 1 d'Italia, poi, ha ripercorso la sua stagione, impreziosita dal successo più importante della sua carriera, quello al WTA 1000 di Montréal: "Il 2021 è stata una stagione ottima, direi anche al di sopra di quelle che erano le mie aspettative, quindi non mi resta che sperare di vivere un 2022 altrettanto bello.

Abbiamo vissuto un'estate stancante, questo è vero, però fa parte del mio lavoro e ormai sono abituata a vivere a questo ritmo. Anzi, più mi stanco e più capisco di star andando bene” .

La prossima avversaria di Camila Giorgi al Tenerife Ladies Open sarà la montenegrina Danka Kovinić, uscita vittoriosa su Alison Van Uytvanck.