Zverev rassegnato dopo la sconfitta: "Non sarà facile accettarla mentalmente"



by   |  LETTURE 3451

Zverev rassegnato dopo la sconfitta: "Non sarà facile accettarla mentalmente"

Prima del match era considerato nettamente il grande favorito del torneo, le premature eliminazioni prima di Medvedev e poi di Tsitsipas gli avevano aperto la strada e visto come stava andando il match sembravano non esserci dubbi.

Sascha Zverev era 5-2 e 40-30 sul servizio avversario a favore nel set decisivo, a questo punto nella maggior parte delle occasioni soprattutto quando sulla carta il rivale è inferiore chiudi, ma invece il tedesco ha fallito il primo match point e nel game successivo ha realizzato un doppio fallo sul secondo match point.

Da qui la rimonta è servita ed è arrivata un'inattesa sconfitta. Al termine del match Zverev era abbastanza deluso, consapevole della grossa chance persa. Reduce dall'oro olimpico conquistato anche con la vittoria su Novak Djokovic e dalle semifinali a Flushing Meadows, il tedesco è sembrato ritornare alle origini con una clamorosa quanto inaspettata sconfitta.

Zverev commenta con delusione l'eliminazione

Il tennista tedesco è apparso rammaricato e dopo gli ultimi recenti progressi ha visto nuovamente vecchie ruggini del passato. Poi ha parlato cosi: "Non era la mia giornata, sono stato ad un passo dalla vittoria, ma in realtà il mio livello tennistico non c'era.

Fritz ha giocato un grande match e merita di essere in semifinale, comunque non è facile accettare mentalmente questa sconfitta" Zverev ha parlato della sua stanchezza, dei tanti match disputati quest'anno ed a riguardo ha commentato: "Il mio prossimo torneo sarà l'Atp 500 di Vienna, spero che li potrò far bene ma al momento voglio solo tornare a casa e restare li.

La stagione comunque è molto lunga e penso di aver giocato bene. Questa sconfitta fa davvero male, dopo la sconfitta di Stefanos ero consapevole di essere il favorito per vincere questo torneo, ma tuttavia il mio tennis non era presente"

Le semifinali del torneo di Indian Wells lascerebbero incredulo qualsiasi appassionato di tennis e, se non vincerà Grigor Dimitrov, potremo dire che sicuramente ci sarà un nuovo vincitore di un Masters 1000, qui ad Indian Wells.