Grigor Dimitrov raggiunge un traguardo importante con la vittoria su Hurkacz



by   |  LETTURE 1674

Grigor Dimitrov raggiunge un traguardo importante con la vittoria su Hurkacz

È tornato ai massimi livelli e nel Master 1000 di Indian Wells sta esprimendo il suo miglior gioco, non lasciando scampo a tutti gli avversari incontrati sul cammino. Grigor Dimitrov ha raggiunto le semifinali nel torneo californiano grazie al successo nei quarti sul polacco Hubert Hurkacz, uno dei tennisti in piena corsa per le Atp Finals.

Il risultato ha confermato l’ottima condizione psicofisica del 30enne, che ha anche sconfitto lo statunitense Opelka e il numero 2 del mondo Daniil Medvedev nel corso della settimana.

Le dichiarazioni del bulgaro

Soddisfazione nelle parole dell’atleta in conferenza stampa, riportate anche da Punto de Break: "Sono contento di avere un giorno libero.

Nonostante come si sentiva il corpo e tutto, il mio stato mentale era buono e questo aiuta e finisce per favorire il corpo. Cerco solo di prendere il positivo di quello che ho fatto durante gli ultimi due incontri, per affrontare al meglio la semifinale" ha dichiarato.

Poi ha analizzato: "Lui ha servito in modo incredibile e penso che sia migliorato molto sotto questo aspetto. È una persona molto simpatica e con la quale è un piacere chiacchierare. Sapevo di non avere molte energie, ma sono riuscito a tirare fuori il meglio di me sui punti importanti e questo ha fatto la differenza"

E ha aggiunto: "Quando le gambe non rispondono, non hai abbastanza forza per andare avanti, ma se hai lucidità mentale puoi prendere la decisione giusta. Questo è il tennis. Non sai cosa succederà fino al ultimo punto"

Con il successo, un traguardo importante raggiunto: "Avere raggiunto 100 vittorie nei Masters 1000 significa molto per me. Non lo sapevo fino alla fine del gioco, quando mi è stato menzionato. È fantastico e ricevo solo parole di ringraziamento per tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso.

Lo apprezzo molto, soprattutto conoscendo gli anni difficili e gli infortuni che ho avuto" Su Cameron Norrie, prossimo avversario: "Ha fatto bene quest'anno, ha ottenuto ottimi risultati e, naturalmente, non sarà una partita facile. Cercherò di avere un piano vincente e concentrarmi su quello" ha concluso.