Schwartzman: “Vi spiego l’impatto di Juan Martin del Potro in Argentina”



by   |  LETTURE 1695

Schwartzman: “Vi spiego l’impatto di Juan Martin del Potro in Argentina”

Dopo la sconfitta patita contro Andrey Rublev in quel di San Diego, il numero 15 del mondo Diego Schwartzman ha deciso di presentarsi al prestigioso Masters 1000 di Indian Wells, in California, dove ha ottenuto un’ottima vittoria contro Casper Ruud in due set.

Agli ultimi Us Open di New York, Diego ha superato Ricardas Berankis, Kevin Anderson e Alex Molcan prima di uscire per mano del qualificato Botic van de Zandschulp con il punteggio di 6-3 6-4 5-7 5-7 6-1.

Schwartzman elogia il suo idolo

Da sempre un grande ammiratore di Juan Martin del Potro, Diego ha detto di lui da Indian Wells: “Beh, è chiaro che per chiunque giochi a tennis in Argentina o in America Latina lui sia un leader, come un capitano in una squadra.

Seguivamo sempre i suoi passi sul campo e sul Tour; è stato un po’ triste non vederlo giocare nei tuoi stessi tornei negli ultimi anni. Noi due abbiamo davvero un ottimo rapporto e gli auguro di poter tornare a farmi compagnia sul circuito”.

Nato nel 1988, del Potro ha conquistato l’edizione 2009 degli Us Open (vittoria ai danni di Roger Federer) ed è tornato in finale a New York tre anni fa, quando è stato battuto dal serbo Novak Djokovic in tre set.

In carriera vanta anche le semifinali a Parigi e a Wimbledon, mentre agli Australian Open non si è mai spinto oltre i quarti. Frequentemente lontano dalle competizioni a causa degli innumerevoli problemi fisici, Delpo vanta 22 titoli ATP e due medaglie olimpiche: il bronzo a Londra 2012 e l’argento a Rio de Janeiro nel 2016.

“Credo che Juan Martin sia il primo o il secondo giocatore in Argentina”, ha continuato Schwartzman, “è il migliore della nostra storia. Ma abbiamo un sacco di grandi nomi nel nostro Paese , è per questo che così tante persone giocano a tennis in Argentina”.

Ex top 10, Diego ha fatto semifinale al Roland Garros lo scorso anno. Al momento attuale sono cinque i giocatori albicelesti nella top 100 ATP: Schwartzman (15°), Federico Delbonis (44°), Federico Coria (67°), Facundo Bagnis (74°) e Guido Pella (80°). Il numero uno del mondo Nole Djokovic ha deciso di saltare l'appuntamento di Indian Wells. Photo Credit: Eurosport