Berrettini disorientato dopo la sconfitta: "Non mi capitava da tempo"



by   |  LETTURE 9604

Berrettini disorientato dopo la sconfitta: "Non mi capitava da tempo"

Tutti si aspettavano il tanto atteso Ottavo tra i due migliori tennisti italiani, ma Matteo Berrettini non ce l'ha fatta e non ha raggiunto Jannik Sinner per la sfida, cadendo in malo modo in una brutta sconfitta contro Taylor Fritz.

L'azzurro ha giocato una delle peggiori gare del suo 2021, c'è chi ha parlato di problemi fisici e chi di problemi del campo ma l'azzurro ha parlato cosi in conferenza stampa dopo la brutta sconfitta ad Indian Wells: "La mia sconfitta è dipesa più da una questione mentale che da una questione di tennis o di problemi fisici.

Purtroppo sono cose che accadono e fortunatamente accadono raramente. Mi dispiace molto ma alla fine il tennis è cosi, spero di recuperare presto da questo passo falso", queste sono le parole raccolte dal giornalista italiano Lorenzo Ercoli.

Berrettini disorientato dopo la sconfitta

Berrettini andrà quasi sicuramente alle Atp Finals, evento che giocherà in casa a Torino ma dopo questa sconfitta è apparso abbastanza disorientato: "Non mi è chiaro cosa mi è successo, non ho trovato la giusta motivazione o la giusta adrenalina.

Non era una questione di tennis ma di energia, non mi accadeva da tempo e mi dispiace. Sentivo di poter far davvero bene e non capisco" Infine il numero uno azzurro sembra non capacitarsene: "Sto ancora cercando spiegazioni, il motivo forse è che sono un normale essere umano ed a volte posso essere a corto di energia.

Sta arrivando una delle parti più interessanti della stagione con il cemento indoor, speriamo che la situazione migliori" Queste sono cose che capitano a diversi atleti in questo periodo della stagione con alcuni che si trovano stanchi mentalmente dopo aver disputato tanti match in un breve arco di tempo.

Berrettini ha realizzato finora una grande stagione, ha vinto due tornei a Belgrado e al Queen's ed è diventato il primo tennista italiano nella storia ad aver raggiunto una finale di Wimbledon. I suoi risultati sono stati davvero ottimi e paradossalmente proprio per questo questa sconfitta è arrivata in maniera molto inattesa.