Petra Kvitova: “Col vaccino tutto funziona meglio, io l’ho fatto”



by   |  LETTURE 1165

Petra Kvitova: “Col vaccino tutto funziona meglio, io l’ho fatto”

Campionessa quest’anno a Doha ed attuale numero 11 del mondo, la trentunenne ceca Petra Kvitova ha perso al terzo turno degli ultimi Us Open contro la greca Maria Sakkari, che ha avuto la meglio di lei con il punteggio di 6-4 6-3.

Presente in tabellone anche ad Ostrava, Petra ha superato Anastasija Potapova e Jil Teichmann prima di perdere con Anett Kontaveit in due set. Ad Indian Wells, torneo in cui ha raggiunto la seconda partita dopo aver sconfitto l’olandese Arantxa Rus, Kvitova è uscita contro Victoria Azarenka per 7-5 6-4.

Kvitova non ha intenzione di mollare

La tennista originaria di Bilovec vanta un palmarès di altissimo livello, avendo conquistato due edizioni di Wimbledon ed aver raggiunto una finale agli Australian Open, oltre al trofeo delle WTA Finals guadagnato nel 2011, la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro e ben sei successi nella Fed Cup, compresi tra il 2011 e il 2018.

In un’intervista realizzata ad Indian Wells, Petra ha parlato della somministrazione di massa del vaccino anti Coronavirus in tutto il mondo: “Se non fossi stata vaccinata, mi sarei dovuta sottoporre ad una rigida quarantena in Australia.

La vita con il Covid non è semplice e con il vaccino va tutto meglio”. La campionessa ceca, 31 anni computi a marzo, non ha alcuna intenzione di ritirarsi a breve dal circuito professionistico: “Ho ancora quel fuoco interno che ti incoraggia a continuare a competere, persino in una stagione complicata come questa”.

Petra ha raggiunto i quarti di finale in tutti gli eventi del Grand Slam ed ha raggiunto la seconda posizione del ranking mondiale WTA ormai dieci anni fa. Alle ultime Olimpiadi in Giappone ha superato la nostra Jasmine Paolini prima di uscire a sorpresa contro la belga Alison Van Uytvanck con il punteggio di 5-7 6-3 6-0.

Al momento attuale sono ben otto le giocatrici ceche nella top 100 mondiale: Karolina Pliskova (3°), Barbora Krejcikova (5°), Kvitova, Karolina Muchova (26°), Marketa Vondrousova (37°), Tereza Martincova (52°), Katerina Siniakova (53°) e Marie Bouzkova (93°). Photo Credit: Tennishead