Tsitsipas glissa sull’essersi vaccinato e prevede meno toilet-break a IW



by   |  LETTURE 2543

Tsitsipas glissa sull’essersi vaccinato e prevede meno toilet-break a IW

Se da un lato fa brillare gli occhi degli appassionati di tennis per ciò che produce in campo, dall’altro Stefanos Tsitsipas fa parlare tanto di sé anche per questioni extra-campo. L’opinione pubblica e non solo lo ha criticato aspramente per la sua posizione scettica sui vaccini attirandosi le critiche anche del governo greco.

Per il numero 3 del mondo “il vaccino è stato pensato per proteggere le fasce più anziane, e il circuito non l’ha reso obbligatorio per giocare, quindi non vedo perché dovrei vaccinarmi” .

Queste le parole di qualche tempo fa rivelatrici di una posizione, la sua, che potrebbe rappresentare un impedimento (nel caso in cui non si sia effettivamente vaccinato) in vista degli Australian Open 2022 visto l’obbligo vaccinale stabilito dalle autorità del Victoria nei confronti di un milione di lavoratori compresi gli atleti professionisti.

E alla domanda nella conferenza stampa pre-Indian Wells 2021 in merito alla situazione sua personale l’ellenico ha preferito non rispondere: “Mi dispiace, ma non ho intenzione di dettagliare assolutamente nulla della mia storia medica” .

Tsitsipas e i toilet-break a Indian Wells 2021

A tutto questo negli ultimi tempi si sono aggiunte le polemiche relative ai numerosi e lunghi toilet-break di cui ha usufruito durante le partite. Anche in questo caso Tsitsipas si è più volte difeso appellandosi alla sua non violazione delle regole.

Interrogato su questa seconda questione nell’ambito della stessa conferenza stampa alla vigilia di Indian Wells, il greco ha risposto: “Le condizioni qui [rispetto a New York] sono abbastanza asciutte e questo è un bene per me perché sudo meno, il che significa che devo andare in bagno meno spesso nelle partite.

Questo porta anche a meno lamentele da parte della gente, quindi è sicuramente un buon segno. Penso che vincere questo torneo o Miami sia un onore paragonabile a vincere un Grande Slam", ha concluso Tsitsipas, che debutterà a Indian Wells contro il vincitore del match tra Pedro Martinez e Roberto Marcora.