Marion Bartoli: “La Laver Cup dovrebbe includere anche le donne”



by   |  LETTURE 2727

Marion Bartoli: “La Laver Cup dovrebbe includere anche le donne”

La carriera di Marion Bartoli ha conosciuto il suo apice nel 2013, quando la giocatrice transalpina ha sconfitto la tedesca Sabine Lisicki per aggiudicarsi il trofeo di Wimbledon. Classe 1984, Marion ha raggiunto una semifinale al Roland Garros ed ha vinto otto titoli del circuito maggiore, toccando la 7° posizione del ranking mondiale WTA nel 2012.

La proposta di Marion

Parlando durante il programma ‘Match Point’ di Tennis Majors, l’ex campionessa Slam ha parlato dell’ultima edizione della Laver Cup: “La Laver Cup dovrebbe essere un evento misto.

Sarebbe bello vedere Emma Raducanu giocare per l’Europa, mentre Leylah Fernandez per il Resto del mondo. Credo che i doppi misti apporterebbero davvero qualcosa alla competizione, proprio come i match di singolare. Tutti vorrebbero vedere una sfida tra Novak Djokovic/Raducanu e Fernandez/Félix Auger-Aliassime”.

Cancellata nel 2020 a causa della pandemia globale di Coronavirus, la Laver Cup è tornata in scena quest’anno a Boston, dove il Team Europe ha schiantato con il durissimo punteggio di 14-1 il Team World, conquistando il torneo per il quarto anno consecutivo.

Da segnalare anche le assenze di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic, che non hanno assolutamente influito sulla prestazione dei giocatori europei. Il nostro Matteo Berrettini, recente finalista a Wimbledon, ha superato Auger-Aliassime per 6-7 7-5 10-8; in doppio, invece, il tennista romano ha perso in coppia con Alexander Zverev nella sfida contro John Isner e Denis Shapovalov.

Attualmente sono quattro i giocatori già qualificati per le ATP Finals di Torino: si tratta ovviamente di Djokovic, ma anche di Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas e Zverev. Detentore del titolo sarà proprio il russo Medvedev, che lo scorso anno ha battuto a Londra in rimonta l’austriaco Dominic Thiem.

Daniil si è aggiudicato il suo primo trofeo del Grand Slam qualche settimana fa agli Us Open di New York, dove ha battuto il numero uno del mondo Nole Djokovic in tre set. Photo Credit: tennisnet.com