Emma Raducanu ha raccolto tutti i consigli e le qualità dai suoi genitori



by   |  LETTURE 4284

Emma Raducanu ha raccolto tutti i consigli e le qualità dai suoi genitori

Forte, solida mentalmente e con un grande futuro davanti. Nella sua patria la celebrano già come la nuova stella dello sport britannico e ora, nei prossimi mesi, avrà il duro compito di dimostrarlo/confermarlo.

Emma Raducanu ha scritto una bellissima pagina di storia del tennis dopo l’incredibile vittoria degli Us Open, ultimo torneo Slam della stagione 2021, alla sola età di 18 anni. Un’impresa arricchita da due aspetti che impreziosiscono ancora di più il risultato dell’inglese: la ragazza ha giocato tre partite in più, visto che ha dovuto superare le qualificazioni, e non ha concesso nemmeno un set alle sue avversarie.

Figlia di Renee, origini cinesi, e Ian Raducanu (rumeno), Mail Online con Jane Frayer ha voluto raccontare una parte di vita dei genitori della nuova campionessa di New York. I due potrebbero non essere stati in grado di ottenere visti per vedere la loro unica figlia fare la storia a Flushing Meadows, ma hanno fatto tutto ciò che era in loro potere per sostenere, proteggere e ispirare la classe 2002.

Le dichiarazioni di Emma

I genitori di Emma si sono incontrati in Canada, poi si sono trasferiti nel Regno Unito quando la loro bambina aveva due anni. Hanno spinto la loro unica figlia non solo nel tennis, ma anche nel balletto, nell'equitazione, nel nuoto, nel ping pong, nel go-kart e persino nel motocross.

Per Renee il lavoro scolastico è sempre stato importante quanto lo sport. Era fondamentale che Raducanu avesse qualcosa su cui fare affidamento. Mentre lei si occupava dell'istruzione di, ​​Ian è stato la forza trainante del suo tennis.

“Mia madre viene da un background cinese, hanno un'ottima fiducia in se stessi. Non si tratta necessariamente di dire a tutti quanto sei bravo, ma si tratta di crederci dentro di te. La mia autostima e concentrazione la devo a lei" ha dichiarato la neo vincitrice degli Us Open.

Su suo padre: "Mio padre è decisamente molto difficile da accontentare, ma ci sono riuscita!” ha concluso.