Lucas Pouille svela la sua attuale condizione fisica



by   |  LETTURE 4116

Lucas Pouille svela la sua attuale condizione fisica

Aveva subìto un intervento chirurgico al gomito lo scorso anno, che lo ha costretto a stare lontano dai campi da tennis per diverso tempo. Ora Lucas Pouille sta cercando di recuperare la forma ottimale e tornare ai livelli della scorsa annata, che lo aveva visto arrivare fino alla decima posizione della classifica Atp.

Il francese non è mai riuscito in questa stagione a trovare continuità nei risultati ma negli ultimi Atp Challenger Tour ha raggiunto dei buonissimi risultati. A Rennes il tennista 27enne si è spinto fino ai quarti di finale, battendo in tre set i connazionali Janvier e Hoang, prima di essere sconfitto dalla testa di serie numero 2 Rinderknech.

La settimana scorsa il nativo di Grande-Synthe ha ottenuto la finale a Cassis, vincendo tutte le altre gare fino alla semifinale in due parziali, senza concedere nulla agli avversari. Così è salito fino alla 128esima piazza della graduatoria mondiale.

Le parole di Pouille

“I miei problemi fisici sono stati lasciati alle spalle. È fantastico giocare con gli spalti pieni, soprattutto dopo questo lungo periodo in cui si è giocato a stadi vuoti. Sono molto felice di essere qui in questo fantastico ambiente" ha dichiarato Pouille nella città francese in un’intervista riportata anche da We Love Tennis.

Poi ha rimarcato come aveva paura a sottoporsi all’operazione, perché c’era il rischio di non essere più in grado di giocare a tennis, ma fortunatamente l’intervento è riuscito e il suo recupero è stato tranquillo senza avere complicazioni: “C'era un grande dubbio se potevo ritornare ai miei migliori momenti.

Davvero non vedevo la fine. Ora non ho più dolore o apprensione" aveva rivelato. "Questo lungo periodo mi ha permesso di ripensare a ciò che ero stato in grado di fare negli ultimi anni e a ciò che voglio migliorare.

La sconfitta di Marbella avrebbe potuto mettermi un po' nei guai. Un'altra battuta d’arresto e avrei potuto mollare ma al contrario siamo rimasti molto positivi con tutta la squadra per tornare subito a lavorare” ha concluso.