Emma Raducanu racconta le sue sensazioni al ritorno a casa



by   |  LETTURE 3687

Emma Raducanu racconta le sue sensazioni al ritorno a casa

Vincere uno Slam come gli US Open all’età di 18 anni è un’impresa titanica oltre che una grande soddisfazione personale. Lo è ancor di più se, come Emma Raducanu, si centra l’obiettivo facendo l’intero percorso dalle qualificazioni fino alla finale. Nessun giocatore nella storia di questo sport ha mai raggiunto un simile traguardo.

La giovane stella britannica entra dunque di diritto nella ‘élite’ del tennis femminile, compiendo un balzo spaventoso nel ranking. Da prima dell'arrivo a Flushing Meadows a dopo la vittoria su Leylah Fernandez, la Raducanu ha conquistato ben 127 posizioni passando dal 150esimo al 23esimo posto. Ora, però, è tempo di tornare per qualche giorno a godersi l’aria di casa insieme a parenti e amici.

Raducanu: “Sensazione fantastica tornare a casa”

Emma Raducanu ha fatto rientro a Bromley (Londra) dove ad aspettarla c’erano alcuni giornalisti. Interrogata sulle sue sensazioni dopo lo straordinario successo degli US Open, la diciottenne inglese si è detta felice di essere tornata dai suoi parenti e amici dopo più di un mese a New York: “È una grande sensazione essere a casa", ha detto. "Sono stata via per sette settimane, quindi è bello essere tornata. È stato bello [abbracciare i suoi genitori], è stato bello vederli di nuovo". Un grande successo di vita generalmente lo si festeggia, ma non è questo il momento per la Raducanu che è concentrata soltanto sul recuperare le energie in vista del ritorno in campo: “Non ho pensato a niente [in futuro]", ha dichiarato. "Mi sto solo godendo [il momento] e rilassando e recuperando. [Poi] faremo dei piani". E a proposito del piano di recupero, all'inizio di questa settimana la giocatrice inglese ne ha parlato alla CNBC, oltre a spiegare ciò che la aspetta dopo la fantastica avventura nella ‘Grande Mela’: "Ho qualche giorno di riposo e recupero, penso che sia necessario dopo le ultime sette settimane, ma poi torno subito ad allenarmi e ho fame di migliorare e tornare a giocare altri tornei", ha detto Emma Raducanu. L’appuntamento per lei più illustre nel breve periodo è il Masters 1000 di Indian Wells, dove giocherà partendo ancora dalle qualificazioni sebbene oggi occupi la posizione numero 23 del ranking mondiale. Questo perché il tabellone principale è stato sorteggiato prima degli US Open, quando cioè la Raducanu era fuori dalla top 100. Tuttavia, la sua apparizione nel main draw del BNP Paribas Open potrebbe essere garantita comunque usufruendo di una wild card.