John McEnroe si ricrede su Emma Raducanu: “È stato pazzesco”



by   |  LETTURE 2597

John McEnroe si ricrede su Emma Raducanu: “È stato pazzesco”

L’edizione 2021 degli Us Open di New York ci ha consegnato due nuovi campioni del Grand Slam: il russo Daniil Medvedev nel maschile e la britannica Emma Raducanu in campo femminile. Da un lato, Medvedev ha impedito al numero uno del mondo Novak Djokovic di vincere tutti e quattro i tornei Major all’interno dello stesso anno; dall’altro, abbiamo assistito ad una finale tra due giovanissime del circuito, non certo tra le iniziali favorite alla vittoria del torneo.

Per quanto riguarda la Raducanu, divenuta fra l’altro la prima giocatrice capace di assicurarsi uno Slam partendo dalle qualificazioni, Emma si era già fatta conoscere sul palcoscenico del tennis mondiale qualche settimana fa a Wimbledon, dove – da wildcard – aveva superato Vitalia Diatchenko, Marketa Vondrousova e Sorana Cirstea accedendo agli ottavi di finale, prima di ritirarsi contro Alja Tomljanovic.

Ed era stato proprio in quel momento che l’ex numero uno ATP John McEnroe l’aveva criticata, ritenendola priva del potenziale di una campionessa.

McEnroe: “Ha fatto qualcosa di straordinario”

Evidentemente smentito dalla recente prestazione della diciottenne, John ha dichiarato alla CNN: “Pensavo esattamente quello che ho detto riguardo il suo atteggiamento e soprattutto ho cercato di fare un piccolo collegamento con la mia esperienza, poiché da giovanissimo mi sono trovato sotto i riflettori contro i migliori tennisti del mondo.

Inoltre, sono rimasto sorpreso dalle reazioni alla mia affermazione perché in passato ho detto cose molto peggiori su altri giocatori. Adesso devo ammettere che sarà dura batterla. Vincere gli Us Open come ha fatto lei è pazzesco”.

McEnroe ha conquistato lo Slam di Flushing Meadows in quattro occasioni: nel 1979, 1980, 1981 e nel 1984. Negli eventi Major ha sempre raggiunto la finale ad eccezion fatta degli Open d’Australia, dove ha disputato al massimo la semifinale nel 1983.

Ritiratosi dalle competizioni nel lontano 1992, John ha conquistato 77 titoli ATP in totale. Fortissimo anche in doppio, in questa specialità si è aggiudicato 9 Major. Photo Credit: Sportface