Fernandez stupisce ancora: che elogi da parte della Kerber



by   |  LETTURE 2875

Fernandez stupisce ancora: che elogi da parte della Kerber

Gli US Open 2021 stanno regalando non poche emozioni agli appassionati di tennis. Lo Slam americano – giunto alla sua 141esima edizione – si sta trasformando in un palcoscenico che mostra al mondo i talenti più preziosi di questo sport (com’era ampiamente prevedibile vista l’assenza di diversi top).

I colori azzurri si godono Sinner, in Spagna possono vantare il gioiellino Alcaraz, mentre nel tabellone femminile chi sta urlando a gran voce il suo nome a suon di vittorie è Leylah Fernandez. La giovane canadese – che proprio oggi compie 19 anni – sta strabiliando tutti a Flushing Meadows, avversarie comprese.

E per il suo compleanno si è regalata ieri un altro prestigioso successo, quello sulla tre volte campionessa Slam Angelique Kerber. La rimonta mozzafiato messa a segno lo scorso turno contro la Osaka non ha appagato Fernandez, che prosegue il suo viaggio da sogno sui campi di New York.

La giocatrice tedesca, autentica veterana del circuito, non ha potuto non elogiarla nelle interviste post-partita.

Kerber: “È solo l’inizio di una grande carriera”

Un’altra vittoria in rimonta lancia Leylah Fernandez verso i quarti di finale degli US Open dove incontrerà la numero 5 del mondo Elina Svitolina.

A cadere sotto i suoi colpi stavolta è stata la tedesca Angelique Kerber, che ha speso parole di stima per la giovane avversaria: “Non aveva nulla da perdere oggi", ha detto. "Si sta godendo il suo tennis.

Penso che sia solo l'inizio di una grande carriera”. Al termine dell’incontro c’è stato un bell’abbraccio tra le due, con la Kerber che ha sussurrato qualcosa alla Fernandez: “Penso che abbia giocato una partita fantastica.

Mi sono solamente congratulata con lei e le ho augurato tutto il meglio per il prossimo round, perché penso che per lei sia anche un grande risultato in questo momento essere nel turno successivo. Questo è tutto, in realtà, questo è quello che le ho detto”.

È arrivato poi il commento della Fernandez stessa, entusiasta dell’atmosfera che respirava in campo: “Immagino che volessi rimanere in campo un po' più a lungo", ha detto al pubblico dopo la partita.

"E volevo mettere su uno spettacolo per tutti qui. Un'ora non mi bastava in campo”. Tornando alla Kerber, secondo lei ciò che sta spingendo la diciannovenne canadese sempre più in alto è il fatto di giocare libera di testa: “Voglio dire, non ha pressioni.

Sta andando là fuori, ha la mano sciolta, sta colpendo la palla, stava andando avanti e ha fatto un buon lavoro. Voglio dire, non tremava. Ha servito molto bene, soprattutto negli ultimi game. Ha molta potenza nel suo dritto e va per i vincenti.

Credo che si stia godendo sempre il suo tennis”. Infine un parere sul prossimo futuro della Fernandez, che potrà beneficiare di questa brillante esperienza agli US Open: “Speriamo anche che possa portarsi tutta l'esperienza fino ai prossimi tornei e alle prossime settimane", ha concluso la Kerber. "Penso che possa andare molto lontano nei prossimi anni”.