Medvedev: “Voglio arrivare in finale agli Us Open, come nel 2019”



by   |  LETTURE 2085

Medvedev: “Voglio arrivare in finale agli Us Open, come nel 2019”

Percorso netto. Quarta vittoria consecutiva agli Us Open 2021 per Daniil Medvedev sempre in tre set, non concedendo nulla al suo avversario, che agli ottavi di finale è stato il britannico Daniel Evans. Ancora nessun passo falso per il russo, sempre concentrato nei suoi match, che si è confermato l’antagonista numero 1 per impedire il ‘Calendar Grand Slam’ di Novak Djokovic.

Il tennista 25enne sta rispettando il pronostico della vigilia nella competizione newyorkese e sta sfruttando nel migliore dei modi la testa di serie numero 2, che gli ha consentito di affrontare rivali non di primissima fascia, che però il nativo di Mosca non ha sottovalutato battendoli abbastanza nettamente.

Solidità e mentalità vincente per il vincitore del Master 1000 di Toronto che, da Wimbledon, ha collezionato ben 15 successi e appena 2 sconfitte. Un chiaro segnale mandato al serbo, primo della classifica Atp, che dovrà certamente fare i conti con Daniil per portare a termine l'obiettivo di ripetere i trionfi di tutti e quattro gli Slam in una stessa stagione (l'impresa gli riuscì già nel 2016).

Medvedev commenta la sua prestazione

Al termine della sfida sull’Arthur Ashe Stadium, in un’intervista rilasciata sul campo, il russo ha commentato la sua soddisfacente prova: “Mi è piaciuto di più il mio servizio, anche se il dritto è stato il miglior colpo che ho giocato nel corso della partita” ha dichiarato.

Il giocatore numero 2 del mondo guarda avanti: "La prima volta che sono tornato l'anno scorso, dopo la sconfitta in finale contro Rafa Nadal nel 2019, avevo dei bei ricordi. Ora voglio solo tornare in finale per averne un altro da ricordare e, si spera, uno migliore" ha concluso.

Un altro confronto che sulla carta sembra molto alla portata ai quarti per Daniil, che incrocerà la sorpresa olandese Botic van de Zandschulp, abilissimo a spuntarla al quinto con l’argentino Schwartzman. Photo credit: Atp Tour