Victoria Azarenka parla del vaccino: “Un giorno diventerà obbligatorio”



by   |  LETTURE 4228

Victoria Azarenka parla del vaccino: “Un giorno diventerà obbligatorio”

Prosegue senza troppi problemi a Flushing Meadows il cammino di Victoria Azarenka, finalista a New York in tre occasioni, che affronterà adesso la tennista spagnola Garbine Muguruza. Classe 1989, Vika ha conquistato due edizioni consecutive degli Australian Open ed ha occupato la prima posizione del ranking WTA per un totale di 51 settimane.

Oggi testa di serie numero 18 agli Us Open, Azarenka si è guadagnata anche la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra nel 2012.

Il parere di Vika

Recentemente, come rivelato anche dal sito web We Love Tennis, Azarenka ha espresso le sue opinioni riguardo il vaccino contro il Coronavirus: “Questa è una domanda che negli ultimi giorni circola tra molte persone.

C’è gente che sta cercando di trovare una soluzione e io credo che questa arriverà solo se ci faremo vaccinare tutti. Vorrei parlare con il resto dei giocatori, perché per me è un po’ strano che a vaccinarsi sia il pubblico e non siano i tennisti.

Dal mio punto di vista questa è una cosa che – un giorno – diventerà obbligatoria, come avviene in altri sport”. Azarenka, finalista lo scorso anno a New York (sconfitta dalla giapponese Naomi Osaka), ha superato nelle prime due partite Tereza Martincova e la nostra Jasmine Paolini senza perdere un set.

Vika vanta una grande carriera anche in doppio, dove ha raggiunto quattro finali del Grand Slam e toccato la 7° posizione della classifica mondiale nel 2008. In doppio misto si è aggiudicata un’edizione degli Us Open ed una del Roland Garros, oltre ad aver disputato l’ultimo atto degli Open d’Australia e di Wimbledon.

Detentrice di 21 titoli del circuito maggiore, Vika ha conquistato il suo ultimo trofeo a Cincinnati lo scorso anno, quando in finale avrebbe dovuto affrontare Naomi Osaka (ritiratasi prima di scendere in campo a causa di un infortunio).

La sua ultima finale risale a pochi mesi dopo, persa contro la connazionale Aryna Sabalenka ad Ostrava. In campo maschile, il numero uno ATP Novak Djokovic è in corsa per realizzare il Grand Slam (impresa che non riesce dal lontano 1969). Photo Credit: Us Open