Il 'solito' Kyrgios si ritira prima del match: "Non rischio uno Slam per un Atp 250"

Polemiche per le tempistiche dell'australiano

by Mario Tramo
SHARE
Il 'solito' Kyrgios si ritira prima del match: "Non rischio uno Slam per un Atp 250"

Proprio quando tutti erano pronti a gustarsi il match tra Nick Kyrgios e l'ex numero uno al mondo Andy Murray, l'australiano ha (come capita spesso) sorpreso tutti ed ha dato forfait a pochi minuti dal match di Winston-Salem.

Tante polemiche visto che le persone erano già presenti sugli spalti e non vedevano l'ora di vedere il match probabilmente principale di questo primo turno. Kyrgios ha dato forfait per un problema al ginocchio sinistro ma quello che non è piaciuto sono le tempistiche riguardo il ritiro ed anche le dichiarazioni del particolare atleta sono destinate a far discutere.

Le parole di Kyrgios dopo il ritiro

Intervenuto dopo il match (che non si è ovviamente disputato) il tennista australiano ha spiegato le proprie ragioni: "Da un paio di settimane sento qualche problemino al ginocchio sinistro e onestamente giocare oggi avrebbe solo peggiorato le cose, proprio con gli Us Open ormai dietro l'angolo.

Giocare in questi campi e contro un amico e un campione come Andy Murray sarebbe stato qualcosa di spettacolare, ma devo pensare al mio corpo ed ho un Grande Slam la settimana prossima. Farò un lavoro di riabilitazione per la prossima settimana e spero di essere pronto.

Durante la pandemia ho deciso di non giocare a tennis e mi sono allenato solo su campi sullo stile degli Us Open, ma il mio ginocchio ne ha risentito. Forse avrei potuto vincere ma avrei anche rischiato di saltare gli Us Open e comunque ritirarmi al turno successivo di questo torneo.

Us Open a rischio? Assolutamente no, ci sarò al 100 %. La mia stagione non è finita ma non spingerò per giocare un 250 mettendo a rischio uno Slam, semplicemente voglio avere certezse per New York ed ho bisogno di tempo.

Mi dispiace che alcune persone già erano sugli spalti per vedere me e Andy ma devo pensare al mio corpo. So che alcuni penseranno che ho esagerato, ma devo pensare al mio ginocchio, ultimamente ho giocato poco e quindi ho bisogno di tempo. Non penso sia la prima volta che un tennista faccia una scelta del genere".

SHARE