Frances Tiafoe elogia Denis Shapovalov dopo la vittoria in Canada



by   |  LETTURE 2223

Frances Tiafoe elogia Denis Shapovalov dopo la vittoria in Canada

Uscito di scena per mano di Novak Djokovic nella sua prima semifinale di Wimbledon, il ventiduenne canadese Denis Shapovalov ha perso subito in Svizzera contro il ceco Vit Kopriva. Arrivato a Toronto in occasione del prestigioso Masters 1000 su cemento, Denis è stato sconfitto ancora una volta nella prima partita dall’americano Frances Tiafoe, vittorioso con il netto punteggio di 6-1 6-4.

Shapovalov, oggi al numero 10 delle classifiche mondiali, è riuscito a disputare le semifinali della Rogers Cup nel 2017, quando venne fermato da Alexander Zverev in due set.

Tiafoe crede in Shapovalov

Come riportato dal sito web EssentiallySports, Tiafoe non ha esitato ad elogiare il suo avversario dopo il trionfo: “Shapovalov vincerà dei tornei del Grand Slam.

Sarà speciale. Il Canada deve andare orgoglioso di lui e Félix. Sono giocatori e persone speciali”. Classe 1998, Tiafoe ha raggiunto due anni fa i quarti di finale agli Australian Open, battuto da Rafael Nadal per 6-3 6-4 6-2.

In carriera ha vinto il torneo di Delray Beach nel 2018, ma ha anche fatto finale a Estoril, in Portogallo. Oggi al 52° gradino del ranking ATP, lo statunitense è stato 29° nel febbraio del 2019. Dopo il successo su Shapovalov, Tiafoe – proveniente dalle qualificazioni – se la vedrà adesso con il francese Gael Monfils, reduce dalla sua prima vittoria da uomo sposato.

I due si sono già affrontati a Cincinnati un paio di anni fa, con il giocatore a stelle e strisce uscito vincitore per 7-6 6-3. Grandi assenti del torneo Novak Djokovic, Rafael Nadal e Novak Djokovic: i Big 3 hanno intenzione di tornare sul circuito in vista soprattutto degli Us Open di Flushing Meadows, dove il fuoriclasse serbo tenterà di riscrivere la storia del tennis mondiale realizzando il Grand Slam.

Per quanto riguarda King Roger, lo svizzero ha già fatto sapere di saltare anche l’evento di Cincinnati (da lui vinto sette volte). Le Olimpiadi di Tokyo si sono concluse con il trionfo di Zverev ai danni del russo Karen Khachanov, mentre la medaglia di bronzo è stata conquistata dallo spagnolo Pablo Carreno Busta. Photo Credit: Super Tennis