Le dichiarazioni di McDonald prima della finale con Jannik Sinner



by   |  LETTURE 13724

Le dichiarazioni di McDonald prima della finale con Jannik Sinner

Sarà Mackenzie McDonald a sfidare Jannik Sinner nell’ultimo atto del torneo ATP 500 di Washington. Per il tennista americano si tratta della prima finale nel circuito maggiore; una finale conquistata con il sudore al termine della battaglia con il ritrovato Kei Nishikori.

Nel primo set, McDonald non si è lasciato condizionare dal break di vantaggio perso nel sesto game ed ha sorpreso nuovamente in risposta il giapponese nel gioco successivo. Nel secondo parziale, invece, è stato bravo a recuperare dallo 0-2 e portarsi avanti ma non a chiudere i conti.

Nishikori ha infatti alzato il livello e guadagnato il terzo e decisivo set. Nell’ultima frazione di gioco, l’attuale numero 107 del mondo ha trovato il colpo decisivo sul 6-5, quando ha brekkato il suo rivale nel momento più importante dell’incontro.

McDonald prima della finale con Sinner: "Sono davvero felice"

“Sono super felice del mio livello in questo momento, anche del modo in cui sto giocando” , ha spiegato l’americano in conferenza stampa.

“Penso di essere rimasto sempre concentrato in queste partite e questa è stata la vera chiave, qualcosa che non pensavo di poter fare qualche anno fa. Sono davvero entusiasta di essere in finale, la mia prima finale.

Essere riuscito a raggiungerla negli Stati Uniti, a Washington, è qualcosa di speciale” . Sinner, da parte sua, si è reso autore di una grande prestazione in semfinale e ha sconfitto in due set la sorpesa del torneo Jenson Brooksby.

"Penso che entrambi abbiamo giocato una grande semifinale, il livello di tennis è stato molto alto cosi come l'intensità" , ha dichiarato l'altoatesino. "Credo che gli spettatori abbiano apprezzato il nostro match e credo che la chiave dell'incontro sia stato il tiebreak del primo set.

Da lì ho avuto maggiore fiducia ed ho costruito la vittoria, sono felice di essere in finale e spero di ottenere il titolo" . La finale inzierà alle ore 23:00 italiane e sarà trasmessa sia su Sky Sport Tennis che su SuperTennis.