Garbine Muguruza: “Vi svelo i vantaggi dell’essere top 10”



by   |  LETTURE 2947

Garbine Muguruza: “Vi svelo i vantaggi dell’essere top 10”

Il percorso della ventisettenne Garbine Muguruza ai Giochi Olimpici di Tokyo è iniziato contro la russa Veronika Kudermetova, sconfitta con il punteggio di 7-5 7-5. Successivamente, Garbine ha superato anche Qiang Wang e Alison van Uytvanck prima di perdere con Elena Rybakina per 7-5 6-1.

Campionessa di un’edizione del Roland Garros e una di Wimbledon, Muguruza ha anche raggiunto una seconda finale a Londra ed una agli Australian Open. Oggi al 9° posto della classifica mondiale, Garbine ha inoltre disputato la semifinale alle WTA Finals del 2015, fermata in rimonta dalla polacca Agnieszka Radwanska al terzo set.

Muguruza: “Dobbiamo approfittare di ogni opportunità”

Nel corso di una recente intervista pubblicata anche dal sito EssentiallySports, Garbine ha parlato dei numerosi vantaggi dell’essere una top 10: “Tornare tra le prime dieci giocatrici del mondo mi dà la possibilità di avere bye nei primi turni, una cosa che viene apprezzata poiché ti permette di alleviare l’accumulo delle partite.

Ancora non sappiamo come andrà a finire l’anno, perciò dobbiamo approfittare di ogni possibilità che ci viene concessa … Volevo evitare il jetlag, quindi sono arrivata direttamente a Sarasota dove ho potuto risposarmi, adattarmi al programma e tornare ad allenarmi”.

La tennista nata a Caracas prenderà parte tra pochi giorni al torneo WTA 1000 di Montreal, in Canada, dove ha raggiunto i quarti di finale nel 2017 (sconfitta da Elina Svitolina al terzo parziale). Muguruza ha vinto un unico appuntamento della nuova categoria ‘WTA 1000’: si tratta del Dubai Tennis Championships di qualche mese fa, dove ha superato la ceca Barbora Krejcikova nell’ultimo match.

In campo maschile, in questi giorni si sta tenendo l’appuntamento del prestigioso ATP 500 di Washington, dove la testa di serie numero 1 Rafael Nadal è caduta a sorpresa contro il sudafricano Lloyd Harris in tre set.

Il serbo Novak Djokovic, che a Tokyo non è riuscito a conquistare neanche una medaglia di bronzo, tenterà di realizzare il Grand Slam a New York. Photo Credit: SuperTennis