Patrick Mouratoglou: “Papà Williams merita un grande film”



by   |  LETTURE 2936

Patrick Mouratoglou: “Papà Williams merita un grande film”

Si chiama “King Richard” e negli Stati Uniti dovrebbe uscire già dal prossimo inverno, mentre in Italia dovremo aspettare il mese di gennaio 2022. Si tratta del nuovo film basato sulla vita di Richard Williams, oggi 79enne, padre di Serena e Venus.

Le due campionesse hanno scritto la storia del tennis mondiale, vincendo decine di titoli del Grand Slam fra singolare, doppio e doppio misto, senza considerare le numerose medaglie olimpiche.

Il parere di Mouratoglou

Come pubblicato anche dal sito We Love Tennis, il francese Patrick Mouratoglou – allenatore di Serena – ha detto del nuovo film: “Richard Williams non ha formato solo una numero 1 del mondo … ma due!

Ha ottenuto uno dei risultati più incredibili nella storia dello sport e ha aperto la porta a molti genitori per credere che anche il loro bambino possa farcela; per questo si merita di essere visto sul grande schermo, si merita un grande film”.

Il ruolo di papà Williams sarà interpretato niente di meno che da Will Smith. Oggi scesa alla 16° posizione del ranking mondiale WTA, Serena si è ritirata durante il primo turno di Wimbledon che l’ha vista opposta alla bielorussa Aliaksandra Sasnovich.

La sorella Venus, attualmente fuori dalla top 100, è invece stata sconfitta nella seconda partita di Wimbledon dalla tunisina Ons Jabeur, con il punteggio di 7-5 6-0. Venus ha conquistato il suo ultimo evento del Grand Slam a Londra nel lontano 2008, quando ebbe la meglio in finale della sorella per 7-5 6-4.

È tornata a contendersi il titolo nel 2017, fermata stavolta dalla spagnola Garbine Muguruza in due set. Ad oggi, la prima tennista statunitense nel ranking WTA è la giovane Sofia Kenin, al 4° posto. Seguono Jennifer Brady (15°), Serena Williams (16°), Cori Gauff (25°), Madison Keys (26°), Jessica Pegula (27°), Danielle Collins (35°), Shelby Rogers (43°) e Sloane Stephens (69°). Le Olimpiadi di Tokyo si chiuderanno il prossimo 8 agosto. Photo Credit: Free Press