Tra sogni e realtà: Bencic e Vondrousova a un passo dalla gloria



by   |  LETTURE 2578

Tra sogni e realtà: Bencic e Vondrousova a un passo dalla gloria

Belinda Bencic è la grande protagonista delle Olimpiadi di Tokyo. La giocatrice svizzera tornerà a casa con due medaglie; la sua speranza è quella di conquistare il massimo sia in singolare che in doppio.

Nel primo caso sfiderà in finale una delle migliori versioni di Marketa Vondrousova; nel secondo, insieme a Viktorija Golubic, troverà d’altra parte della rete Barbora Krejcikova e Katerina Siniakova.

Le parole di Bencic e Vondrousova prima della finale

"Questo è senza dubbio il giorno più bello di tutta la mia carriera sportiva.

È il miglior risultato che ho ottenuto finora, anche nel doppio. Ottenere un pass per le due finali nello stesso giorno è senza dubbio qualcosa che non dimenticherò mai" , ha spiegato Bencic in conferenza stampa.

"Non voglio che questo sogno si fermi. Prima, parlando con Viktorija, abbiamo scherzato sul fatto che si trattasse solo di un sogno. Per fortuna questa è la realtà, quindi non possiamo essere più felici.

Per tutta la vita ho sognato di vincere una medaglia olimpica. Non è ancora il momento di fermarsi, tutt'altro. Voglio continuare, perchè non è ancora finita. Speriamo di avere ancora un po' di questa energia in vista della finale" .

Anche Vondrousova ha provato a descrivere le sue emozioni dopo il successo ottenuto ai danni di Elina Svitolina. "Ho raggiunto Tokyo pensando di vincere solo due o tre partite, sarebbe già stato fantastico per me.

Poi ho battuto Naomi( Osaka, ndr) e ho pensato che stessi giocando davvero bene. Essere in finale mi trasmette una sensazione incredibile, non riesco ancora a crederci. Questo risultato è incredibile, non importa se sabato vincerò la medaglia d'argento o quella d'oro; già aver raggiunto la finale è un motivo d'orgoglio" .

Le finali del singolare femminile si disputeranno sabato 31 luglio e regaleranno sicuramente forti emozioni a tutti gli appasionati di tennis.