Dalla preparazione fino alla dieta: Musetti si racconta in vista di Tokyo 2021



by   |  LETTURE 3876

Dalla preparazione fino alla dieta: Musetti si racconta in vista di Tokyo 2021

Il diciannovenne tennista azzurro Lorenzo Musetti è reduce dall'eliminazione a sorpresa nel torneo di Bastad in Svezia ma è già carico in vista della prossima sfida. L'azzurro originario di Massa Carrara sarà uno dei protagonisti dell'avventura olimpica degli italiani e sostituirà Jannik Sinner, suo coetaneo che ha rinunciato qualche giorno fa.

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport il giovane e talentuoso tennista si è raccontato, svelando alcuni interessanti segreti della sua carriera da tennista.

Le parole di Lorenzo Musetti

Lorenzo è un tennista molto talentuoso ma è consapevole che nel tennis moderno non deve solo quello: "È fondamentale l'allenamento fisico, oggi tutti sanno giocare, c'è qualcuno magari con meno talento ma alla fine tutti hanno una grande preparazione fisica.

Questo è fondamentale per ottenere i risultati ed evitare infortuni, poi a me piace fare palestra e lavorare con i pesi, faccio più fatica con la corsa ma è una cosa che cosa serve. In base al cambio di superficie attuo piccole modifiche ma non stravolgo mai la mia preparazione, ci si adatta e si modifica in base alla preparazione atletica.

Non ho una dieta ma in generale non sono mai stato uno che mangia male. Cerco di variare tanto e di mangiare cose che mi fanno stare bene. Prima del match poi non avrebbe senso appesantirsi, solitamente tra il pranzo ed il match mangio un piatto di pasta o un piatto di bresaola con grana.

Quando va molto bene un torneo posso permettermi uno sgarro, mangiamo hamburger al Tasto Food. In generale dopo una partita si deve sempre stare idratati e bere tantoz poi bisogna fare defaticamento e cercare di mangiare in un'ora, per mettere benzina nel corpo ed evitare di essere scarichi il giorno dopo.

Per recuperare mangio inoltre barrette a base frutta o mix di frutta secca. Il cibo a Tokyo? Non mi piace il cibo giapponese ed asiatico in generale ma qualcosa dovrò pur mangiare" Musetti è entrato in Top 100 in questa stagione ed è attualmente nei primi 70 tennisti al mondo, proverà a migliorare la classifica in vista di fine stagione.