Iga Swiatek: “A Tokyo 2020 voglio realizzare i miei sogni”



by   |  LETTURE 2474

Iga Swiatek: “A Tokyo 2020 voglio realizzare i miei sogni”

La carriera della polacca Iga Swiatek è decollata lo scorso anno, quando ha sconfitto a sorpresa Sofia Kenin nella finale del Roland Garros per andare a sollevare il suo primo trofeo del Grand Slam in carriera. Campionessa quest’anno anche ad Adelaide e a Roma, la tennista di Varsavia è entrata tra le prime 10 giocatrici del mondo a seguito del successo in Italia, in cui ha schiantato nell’ultima partita Karolina Pliskova con un doppio 6-0.

Swiatek e il sogno olimpico

Figlia di un ex atleta di canottaggio presente alle Olimpiadi di Seoul del 1988, la giovane polacca ha da sempre sognato l’atmosfera dei Giochi grazie ai racconti del padre: “Due anni fa mi chiedevo se oggi potevo essere in questa situazione.

Per me, le Olimpiadi sono un torneo molto importante da un sacco di tempo. Molti giocatori non ci saranno, ma per me questo è sempre stato l’evento più prestigioso”. Iga, oggi al numero 8 delle classifiche mondiali, ha continuato: “Tutto questo grazie soprattutto a mio padre, che è stato un atleta olimpico a Seoul nel 1988 nella disciplina del canottaggio.

Sin da bambina ho sentito tante cose positive sui Giochi grazie a lui e adesso, a Tokyo, sarò in grado di realizzare i miei sogni”. Le parole della ventenne sono state pubblicate anche dal sito web Essentially Sports.

Dopo essere stata fermata negli ottavi di finale di Eastbourne dalla russa Daria Kasatkina, Swiatek ha raggiunto per la prima volta in carriera gli ottavi anche a Wimbledon, dove è stata sconfitta da Ons Jabeur in rimonta al terzo set.

Al momento sono solo due le giocatrici polacche nella top 100 WTA: oltre a Iga, anche Magda Linette (43°). In campo maschile, grandissimo successo sta riscuotendo il ventiquattrenne Hubert Hurkacz, semifinalista a Wimbledon dopo lo storico successo ai danni di Roger Federer in tre parziali.

Grazie a questo risultato, Hurkacz è salito fino all’11° gradino della classifica ATP. Nessun altro giocatore polacco figura attualmente nella top 100. Per quanto riguarda Novak Djokovic, al serbo manca adesso solo il trofeo degli Us Open per completare il Grand Slam. Photo Credit: Tennis Magazine Italia