Matteo Berrettini vs Félix Auger-Aliassime: una sfida “in amicizia”



by   |  LETTURE 17247

Matteo Berrettini vs Félix Auger-Aliassime: una sfida “in amicizia”

Qualche giorno fa, dopo la sua ultima vittoria in quel di Wimbledon, il canadese Félix Auger-Aliassime ha rivelato alla stampa che la sua fidanzata e la tennista Ajla Tomljanovic – attuale compagna di Matteo Berrettini – sono cugine.

Per questo motivo, il giovane di Montréal ha sottolineato la grande amicizia che ormai lo lega sul circuito al giocatore romano, tanto che negli ultimi giorni hanno anche guardato assieme la sfida tra Italia e Belgio degli Europei di calcio.

Come una grande famiglia

Eliminata nei quarti di finale dalla numero uno WTA Ashleigh Barty, la ventottenne Ajla Tomljanovic ha commentato il rapporto di parentela che la lega all’entourage di Aliassime: “È divertente perché noi tre giochiamo lo stesso giorno dall’inizio del torneo, condividiamo sempre l’ordine di gioco.

Nina Ghabi, mia cugina, esce con Félix, perciò tra tutto noi è quella che sta guardando più partite. I giorni in cui giocavamo erano molto impegnati, scherzavamo sempre sul fatto che dovevamo disputarne tre su tre e Félix era sempre l’ultimo a scendere in campo.

Poi quando andavamo a trovarlo gli dicevamo: ‘Tocca a te’. Alla fine, ci riunivamo negli spogliatoi e festeggiavamo. Adoro la professionalità di Félix, mi rende felice vederlo vincere. Ovviamente avrei preferito vederli in finale, ma è incredibile pensare che uno di loro due andrà in semifinale”.

Né Aliassime né Berrettini si erano mai spinti così in fondo a Wimbledon, anche se Matteo era già riuscito a centrare gli ottavi di finale prima di essere fermato bruscamente dallo svizzero Roger Federer.

In caso di vittoria, l’italiano scavalcherebbe Rafael Nadal e Daniil Medvedev nella classifica Race to Turin e si piazzerebbe al quinto posto, sempre in lizza per le ATP Finals di Torino. Ha perso invece una posizione Jannik Sinner (assente tra l’altro alle prossime Olimpiadi di Tokyo), sceso adesso al 10° gradino.

In campo femminile si contenderanno il titolo di Wimbledon Angelique Kerber, Aryna Sabalenka, Ashleigh Barty e Karolina Pliskova. Photo Credit: Super Tennis