La frase di Nick Kyrgios che ha scioccato Wimbledon



by   |  LETTURE 10050

La frase di Nick Kyrgios che ha scioccato Wimbledon

Dopo la vittoria contro Mager Nick Kyrgios continua a scendere in campo ed ha partecipato a Wimbledon al torneo di doppio misto insieme alla leggenda del tennis femminile Venus Williams. Questa 'strana' coppia ha attirato l'attenzione di molti tifosi ed addetti ai lavori e c'era grande curiosità per assistere alla loro prova nella giornata di ieri.

I due hanno vinto ma Nick scenderà oggi nuovamente in campo per sfidare il canadese Felix Auger Aliassime, un giocatore molto ostico su questa superficie e tra i più in forma del circuito. In conferenza stampa il tennista australiano ha trattato di tanti temi, ecco le sue parole: "Il match in coppia con Venus? È stata un'esperienza incredibile, di solito gioco in doppio e lo faccio per divertimento, ma giocando con una leggenda come lei è stato speciale e sentivo pressione maggiore.

Non ho mai avuto voglia di vincere un match di doppio come questa volta, era fantastico vedere il campo 3 pieno per assistere al mio incontro. Anche Venus mi ha detto che si è divertita e voglio vedere fino a che punto possiamo arrivare.

Lei a metà gara rideva del mio forte accento e mentre io ero arrabbiato per il mio match lei rideva e si divertiva guardandomi, è una grande campionessa. Abbiamo personalità molto diverse, lei è più timida e tranquilla mentre io sono diverso, abbiamo personalità diverse ed un ottimo rapporto.

Nick Kyrgios sul suo futuro

Parlando del suo futuro Nick Kyrgios ha lanciato interessanti indiscrezioni, ecco le sue parole: "Ogni mattina provo dolore quando mi sveglio, il tennis richiede grande preparazione fisica ed è stata una settimana intensa, anche a causa dell'erba sempre più lenta.

Sto facendo del mio meglio, rispetto regole e mangio bene, riposo e mi mantengo idratato. Rispetto agli altri anni soffro di più perché ho perso l'abitudine agli sforzi agonistici. Ho una grande voglia di continuare.

Auger? È un gran giocatore, sono un suo estimatore e penso che andrà avanti in questo sport. È davvero fantastico ed è bello da vedere in campo. È ovvio che non sono io il favorito in questo match ma posso giocarmi le mie chance.

Futuro? Ho deciso di non mettermi pressione a livello di risultati, solo di godermi la partita. Sono felice, ho la mia ragazza con me e posso ancora giocare ad alto livello. Senza allenatore è difficile trovare la preparazione adatta ma io ci sono riuscito e sono molto più maturo. Sono nel circuito da molto tempo e sono consapevole che queste sono le ultime fasi della mia carriera"