Gauff pensa all'infortunio di Serena Williams: "É grazie a lei che gioco a tennis"



by   |  LETTURE 3678

Gauff pensa all'infortunio di Serena Williams: "É grazie a lei che gioco a tennis"

Cori Gauff ha fatto il suo esordio a Wimbledon e ha battuto con il punteggio di 7-5, 6-4 la wild card britannica Francesca Jones. La giocatrice americana ha disputato un’ottima partita e al secondo turno affronterà una delle veterane del Tour WTA, ovvero Elena Vesnina.

La russa ha sconfitto nettamente Martina Trevisan ieri e farà di tutto per spingersi il più lontano possibile. Nonostante la vittoria e la gioia per aver ottenuto una convincente vittoria all’esordio, Gauff ha voluto dedicare un emozionante messaggio a Serena Williams.

La campionessa americana si è ritirata al primo turno nel corso del primo set a causa di un infortunio subito alla gamba destra e ha lasciato il Campo Centrale più famoso del mondo in lacrime.

Le parole di Gauff sull'infortunio di Serena Williams

“Tutti hanno visto quante volte sono scivolata, non so dirti quali sono le condizioni del campo su cui ha giocato Serena, il Campo Centrale.

La verità è che non me ne sono accorta, ma i miei allenatori mi hanno detto più volte di stare attenta perché il terreno era molto bagnato nella parte posteriore. Nessuno è abituato a muoversi sull'erba, il tour su questa superficie è brevissimo, quindi è normale subire cadute e scivolate" , ha dichiarato Gauff in conferenza stampa.

"S.Williams? E' stato difficile vedere quello che è successo. Sono una grande fan di Serena. Lei è la ragione per cui ho iniziato a giocare a tennis. È difficile vedere un giocatore o una giocatrice infortunarsi, specialmente lei.

Ci siamo incontrate mentre ero in palestra a fare stretching. All'improvviso mi sono girata dall'altra parte perché non volevo vederla, mi emozionano molto queste cose. Le auguro il meglio, spero che possa recuperare presto, l'ho vista molto emozionata in campo ed è normale, nessuno vuole ritirarsi, soprattuto in uno Slam e in un luogo speciale come Wimbledon. Spero che torni il prima possibile nel Tour WTA, magari sul cemento americano" .