Le parole di Anastasia Pavlyuchenkova dopo aver raggiunto la finale



by   |  LETTURE 1523

Le parole di Anastasia Pavlyuchenkova dopo aver raggiunto la finale

Il Roland Garros femminile è stato sicuramente uno dei tornei Slam più sorprendenti degli ultimi anni con una finale che non vede nessuna delle Top 30 protagoniste. Da un lato la Krejcikova ha avuto la meglio su Maria Sakkari, abbastanza a sorpresa e dall'altro Anastasia Pavlyuchenkova ha battuto in due set la Zidansek ed a quasi 30 anni si giocherà la clamorosa chance di vincere il Roland Garros, quello che sarebbe il suo primo Slam in carriera.

Lavoro, sacrificio e fede hanno portato la russa a giocarsi una chance inaspettata, un titolo che avrebbe sicuramente del clamoroso.

Le parole della Pavlyuchenkova in conferenza

In conferenza stampa l'esperta tennista ha rilasciato interessanti dichiarazioni: "Ho dimostrato a me stessa che posso farcela in uno Slam, solo io , nessun altro.

Ho giocato bene ed ho vinto la gara, ho servito bene e sono stata concentrata per tutto il match quindi adesso sono qui. So cosa fare d'ora in poi. Esultanza leggera? Ho fatto quel che sentivo, non sono una giocatrice che esulta molto, non sono una di quelle che fa qualcosa per il semplice fatto di doverlo fare.

Faccio tutto solo per natura e per quel che sento, è per questo che non l'ho celebrato così tanto. È la mia più grande finale e ora non penso alla mia avversaria. Prima finale dopo 53 Slam? Mi unisco al club di tenniste come Francesca Schiavone e Roberta Vinci, (rispettivamente arrivate in finale alla loro 39esima e 44esima occasione) sono concentrata e mi piacerebbe vincere.

Almeno voglio provarci, è quello che desidero. Voglio godermela, sarà un momento speciale. È stata una lunga strada e non so perché c'è voluto tutto questo tempo ma ognuno ha i suoi tempo.

Da tennista sogni sempre di sollevare un grande titolo, ci pensi da sempre e io ci penso da quando ho iniziato a giocare a tennis. Fino a sabato seguito la mia routine e mi preparerò normalmente per il prossimo match.

In questo momento voglio anche divertirmi, non ho il doppio perché abbiamo perso, credo che anche quel match mi ha tolto tante energie. Ora devo concentrarmi in vista dell'ultima gara che mi resta"