Le parole di Iga Swiatek dopo la partita persa contro Maria Sakkari



by   |  LETTURE 4975

Le parole di Iga Swiatek dopo la partita persa contro Maria Sakkari

Dopo aver vinto le ultime 11 partite disputate al Roland Garros senza perdere nemmeno un set, la campionessa della scorsa edizione dell’Open di Francia ha lasciato Parigi ai quarti di finale. Iga Swiatek ha dovuto fare i conti anche con un problema alla gamba destra, fastidio manifestatosi già nella precedente partita, ma Maria Sakkari è stata impeccabile quest’oggi e non ha tremato nei momenti importanti.

Swiatek dopo la sconfitta contro Sakkari

“Ovviamente non ho giocato il mio migliore tennis, questo è sicuro. Ma bisogna fare i complimenti alla mia avversaria. Sakkari ha fatto un ottimo lavoro spingendo sulla mia diagonale destra, che oggi non ha funzionato per niente.

Ha scelto la giusta tattica. Ho lottato come potevo, ma non sono riuscita a tirare fuori il livello espresso nelle scorse giornate. Fisicamente non mi sentivo abbastanza bene: le partite pesano sempre di più e il mio corpo ne risente.

Problema alla gamba? In questo momento so che non è niente di grave, ma in campo aveva una percezione totalmente diversa. Ieri non ho dormito bene; ho scelto di scendere in campo per provare ma non ero nelle giuste condizioni.

Non ho giocato come avrei voluto sia dal punto di vista tattico che tecnico, ma Sakkari è stata nettamente superiore e ha meritato la vittoria. Conosco molto bene il suo stile di gioco, non mi ha sorpreso la sua grande prestazione.

Quello che mi ha sorpreso è stata la sua scelta tattica. Ho fatto molti errori all’inizio, ma lei è stata una spanna sopra di me. È stato tutto merito suo, perché non mi ha lasciato giocare con scioltezza.

Le auguro buona fortuna per il resto del torneo” . La polacca ha poi parlato dei suoi prossimi obiettivi. “Non sono mai stati in Asia e dovrò adattarmi alle condizioni di gioco il più presto possibile.

Il mio prossimo grande obiettivo sono le Olimpiadi di Tokyo. È vero che è iniziata la stagione sull’erba, ma non so come mi adatterò a questa superficie. Non mi pongo nessuna aspettativa e nessun tipo di pressione in vista di Wimbledon” .

Sakkari, da parte sua, ha conquistato per la prima volta le semifinali in un torneo del Grande Slam e non vede l’ora di andare avanti. “Sono molto entusiasta, ma non posso festeggiare molto: non ho il giorno libero domani.

Devo rimanere concentrata per la partita di domani. Quello che ho ottenuto oggi è un grande traguardo. Mi sto godendo questo momento e so che questa è la grande opportunità della mia carriera” .