Matteo Berrettini fiducioso dopo la vittoria su Coria



by   |  LETTURE 2164

Matteo Berrettini fiducioso dopo la vittoria su Coria

Dopo il successo ottenuto ai danni del giapponese Taro Daniel in quattro set, il nostro Matteo Berrettini ha sconfitto anche il sudamericano Federico Coria con il punteggio di 6-3 6-3 6-2 staccando il pass per il terzo turno del Roland Garros, suo miglior risultato in quel di Parigi.

Adesso, l’attuale numero 9 delle classifiche mondiali se la vedrà con il coreano Soon-woo Kwon, che ha battuto il veterano altoatesino Andreas Seppi in tre set.

Berrettini: “Sento di nuovo quel fuoco dentro di me”

Intervistato dopo la vittoria, come riportato anche dal sito web Punto de Break, Matteo ha dimostrato tutta la sua soddisfazione per il successo: “L’anno scorso ero molto scosso a livello mentale; le bolle, l’assenza di pubblico e il lungo periodo senza attività mi avevano davvero afflitto.

Adesso mi sento di nuovo bene, ho capito che nel tennis ci possono essere alti e bassi, ma torno a percepire una grande felicità e – soprattutto – quel fuoco interiore che ti spinge ad essere ambizioso e a dare sempre il massimo”.

Berrettini aveva disputato solo altre due volte la terza partita del Roland Garros: era accaduto nel 2018 e nel 2020, quando era stato battuto rispettivamente da Dominic Thiem e Daniel Altmaier. Oggi numero 9 del mondo, Matteo è stato al massimo 8° nel novembre di due anni fa, quando riuscì a raggiungere la semifinale degli Us Open prima di uscire contro lo spagnolo Rafael Nadal.

Nato nel 1996, Berrettini non ha mai affrontato Kwon prima di oggi. Il nostro Fabio Fognini ha superato Marton Fucsovics e sfiderà adesso l’argentino Federico Delbonis. In campo femminile uscita di scena la numero uno del ranking Ashleigh Barty, campionessa qui nel 2019, ritiratasi sul punteggio di 6-1 2-2 in favore della tennista polacca Magda Linette.

Ancora in gara la ventiduenne Sofia Kenin, finalista a Parigi lo scorso anno (quando fu battuta dalla rivelazione Iga Swiatek): l'americana giocherà contro la connazionale Jessica Pegula. Photo Credit: Eurosport