Justine Henin critica il recente atteggiamento di Benoit Paire



by   |  LETTURE 6741

Justine Henin critica il recente atteggiamento di Benoit Paire

Pur uscendo sconfitto, stavolta Benoit Paire ha lottato e strappato perfino un set: stiamo parlando del primo turno del Roland Garros ovviamente, che ha visto opposti il francese e la testa di serie numero 15 del torneo, vale a dire il norvegese Casper Ruud.

Il tennista nordeuropeo, sicuramente tra i giocatori più in forma del momento, ha avuto la meglio di Paire con il punteggio di 5-7 6-2 6-1 7-6 e se la vedrà adesso col polacco Kamil Majchrzak.

Henin: “Devi aspettarti critiche se ti comporti così”

Commentando invece a France Télévision l’atteggiamento mostrato in campo da Paire per tutta la prima parte della stagione, l’ex numero uno WTA Justine Henin ha detto: “Se non ha senso giocare senza pubblico, che lasci il posto ai giovani che vogliono di più.

Sembra che abbia bisogno di provocare per essere certo di piacere al pubblico. Quando dici cose del genere, è normale essere criticati. Oggi devono passare molte cose per la sua testa. Ci auguriamo che questo lo faccia crescere ancora di più”.

Da ricordare che Paire ha vinto solo due delle diciassette partite disputate quest’anno: si tratta dei successi arrivati a Cordoba contro Nicolas Jarry e a Madrid contro Nikoloz Basilashvili, entrambi in due set. Il tennista di Avignone, oggi al 40° posto della classifica mondiale, è stato al massimo 18° nel gennaio del 2016.

A causa dei deludenti risultati di quest’anno rischia però un autentico tonfo nel ranking: basti pensare che nella Race to Turin, fondamentale in ottica Finals, attualmente Benoit è al 132° gradino, alla pari con l’iberico Mario Vilella Martinez.

Oggi sono ben undici i giocatori francesi presenti nella top 100 mondiale: Gael Monfils (15°), Ugo Humbert (32°), Adrian Mannarino (36°), Paire ovviamente, Richard Gasquet (53°), Jeremy Chardy (60°), Gilles Simon (69°), Corentin Moutet (73°), Jo-Wilfried Tsonga (77°), Pierre-Hugues Herbert (85°) e Lucas Pouille (86°). Photo Credit: Sport Business Mag