Le parole di Stefanos Tsitsipas dopo il buon esordio al Roland Garros



by   |  LETTURE 6029

Le parole di Stefanos Tsitsipas dopo il buon esordio al Roland Garros

Buon esordio del talentuoso tennista greco Stefanos Tsitsipas. Il greco, visto l'eliminazione di Thiem ed i consueti tentennamenti di Zverev, è il principale favorito per arrivare in finale nella parte bassa del tabellone ed ha debuttato nel migliore dei modi al Roland Garros.

Tsitsipas, testa di serie numero 5 del torneo, ha battuto l'esperto tennista francese Jeremy Chardy con il risultato di 7-6;6-3;6-1. Il match è stato lottato soprattutto nel primo set dove il francese ha recuperato un break di svantaggio ed è arrivato fino al 6-6 nel tiebreak con la sfida che è stata risolta dai colpi del greco.

Le parole di Tsitsipas al termine del match

Per gli addetti ai lavori Tsitsipas ora è il grande favorito per arrivare in finale e visto l'ipotetica semifinale dall'altro lato del tabellone tra Djokovic e Nadal, può avere grosse chance per mettere in difficoltà l'eventuale vincitore.

Il campione del Masters 1000 di Monte Carlo ha rilasciato in conferenza le seguenti dichiarazioni:

"Mi sentivo come se il mio gioco all'inizio non era dei migliori e le cose non stavano al punto massimo. Dopo il tiebreak ho avuto come l'impressione che fosse cambiato tutto, negli ultimi tempi ho lavorato molto psicologicamente e diciamo che vivo questi momenti con maggiore positività e sono più rilassata.

Poi nel terzo set mi sono sentito davvero in pieno controllo, sentivo che stavo gestendo la gara al meglio e le cose funzionavano nel migliore dei modi. A fine match ho notato che stavo trovando la giusta profondità di farà e potevo eseguire tutto in controllo"

Per Tsitsipas il secondo turno non è molto agevole sulla carta visto che dovrebbe sfidare il vincitore tra lo spagnolo Pedro Martinez e soprattutto il giovane Golden Boy del tennis americano Sebastian Korda, figlio d'arte reduce dal primo titolo in carriera vinto la settimana scorsa nel torneo Atp di Parma dove ha battuto in finale il nostro Marco Cecchinato.