Cecchinato prima della finale di Parma: "Sarà una partita difficile"



by   |  LETTURE 1548

Cecchinato prima della finale di Parma: "Sarà una partita difficile"

Marco Cecchinato giocherà quest’oggi la quinta finale ATP della sua carriera, la seconda consecutiva in Italia. Entrato in tabellone a Parma grazie a una wild card, il tennista azzurro ha lottato duramente in ogni partita e in semifinale ha alzato il suo livello contro un ottimo Jaume Munar.

Nel primo set, i giocatori si sono brekkati due volte a testa prima di raggiungere il tie-break; un tie-break che Cecchinato ha dominato e chiuso con il punteggio di 7-2. Nella seconda frazione di gioco, invece, è stato lo spagnolo ad alzare la testa, assumere il controllo degli scambi e allungare la partita.

Nell’ultimo e decisivo parziale, Cecchinato è riuscito a trovare il modo di mettere nuovamente in difficoltà il suo avversario e di ottenere uno dei successi più importanti degli ultimi mesi.

Le parole di Cecchinato prima della finale di Parma

"E' stato un match duro, con molti scambi lunghi.

Ogni punto è stato duro e ogni scambio era carico di tensione" , ha detto Cecchinato in conferenza stampa. "Dopo un ottimo primo set, ho perso il secondo 6-1, ma sono felice di aver iniziato alla grande l'ultimo parziale.

Il 6-1 del terzo set è 'bugiardo' , perchè abbiamo lottato su ogni punto. Sono felice di aver vinto e del modo in cui ho giocato questa partita. Il duro lavoro paga, mi sono allenato tutte le settimane e sono stato sempre sul pezzo.

Anche oggi nelle difficoltà sono riuscito a vincere questo match in battaglia, ci sono tante cose positive. Pubblico? I protocolli non permettono ancora la presenza del 100%, ma i pochi oggi si sono fatti sentire. Anche in vista della finale seguirò la mia solita routine, sarà una partita difficile.

In questo inizio di stagione sto conseguendo dei buoni risultati, sono stato bravo a non buttarmi giù. Ho lottato fino all’ultimo punto in tutti i miei match" . In finale, Cecchinato troverà dall'altra parte della rete uno dei giovani più interessanti del circuito, ovvero Sebatian Korda.

L'americano, da parte sua, ha spiegato: “Sapevo quanto sarebbe stato complicato affrontare un connazionale, ma sono partito forte e sono stato in controllo del match sino alla fine. La finale? Con questo pubblico sarà come giocare in trasferta. Comprensibilmente faranno il tifo per Cecchinato, sarà dura”