Nick Kyrgios: "Quando gioco a tennis penso sempre di essere il migliore"



by   |  LETTURE 3225

Nick Kyrgios: "Quando gioco a tennis penso sempre di essere il migliore"

Nick Kyrgios è uno dei tennisti più particolari e curiosi dell'intero circuito Atp. Parliamo di un atleta dotato di talento, personalità ed audacia, un tennista capace di disputare allo stesso modo un torneo Atp 250 o su un campo principale di un torneo del Grande Slam.

È uno dei pochi tennisti che può vantarsi di aver battuto nel circuito sia Roger Federer, sia Rafael Nadal ed anche il numero uno al mondo Novak Djokovic ed è addirittura avanti nei precedenti contro il numero uno al mondo con il serbo che non lo ha mai battuto.

Sopratutto con gli ultimi due, sia con Rafa che con Nole, Kyrgios non ha mai avuto rapporti straordinari ma alla fine soprattutto con lo spagnolo le cose sono recentemente migliorate, non invece con il serbo con Kyrgios che non ha apprezzato il comportamento del numero uno al mondo nel corso della pandemia.

Più volte nel corso della sua carriera Nick Kyrgios ha commentato che avrebbe preferito giocare a basket e non a tennis ed in generale non ha mai avuto tanto amore per il mondo del tennis e tutto ciò che lo riguarda in particolare.

Il tennista australiano è fermo da tempo ed ha saltato l'intera stagione sulla terra battuta ma in questi giorni ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Daily Telegraph. Ecco le sue parole: "Penso che ora sia il momento di tornare totalmente a giocare.

Ho avuto tanto tempo per riposare, pensare e stare con la mia famiglia, è ora di fare quello che so fare meglio e sono entusiasta di ripartire"

Kyrgios e le opinioni altrui

Poi l'australiano continua: "Non mi interessa davvero cosa pensano tutti gli altri, io gioco come mi pare.

Ogni volte che gioco e sono in campo penso di essere il migliore, anche se so di non esserlo" Attualmente Nick Kyrgios è il numero 56 al mondo ma ha giocato solo sei gare nel 2021 e tutti sono curiosi di rivederlo in azione nella stagione sull'erba e sui prati di Wimbledon.