Le parole di Musetti dopo la partita vinta contro Mager a Parma



by   |  LETTURE 2118

Le parole di Musetti dopo la partita vinta contro Mager a Parma

Dopo la semifinale raggiunta al torneo ATP 250 di Lione, Lorenzo Musetti ha iniziato bene il suo cammino all’Emilia-Romagna Open. Il giovane tennista italiano ha vinto il derby contro Gianluca Mager e mostrato ancora una volta la sua crescita tattica e mentale.

Musetti ha infatti perso il primo set a causa dei numerosi errori, ma ha comunque trovato il modo di reagire e di risolvere i suoi problemi. Il diciannovenne azzurro ha infatti imposto il suo ritmo e lasciato le briciole a Mager nell'ultima parte di partita; un Mager che ha raccolto solo tre game dopo aver conquistato la rpima frazione di gioco: uno nel secondo set, due nel terzo.

Le parole di Lorenzo Musetti dopo l'esordio vincente a Parma

"Sei contento del livello che stai esprimendo quest'anno? Sì, è una cosa su cui stiamo ancora lavorando. Penso che il Lorenzo di tre anni fa non sarebbe stato in grado di vincere questa partita oggi, dopo aver perso il primo set in malo modo; sono sicuro di questo" , ha spiegato Musetti in conferenza stampa.

"Ci sono stati molti miglioramenti e siamo felici. C'è molto lavoro da fare e sono qui per arrivare il più lontano possibile, per provare a dare il mio meglio e preparare bene il Roland Garros. Sto giocando tante partite? E' tutta esperienza quella che sto facendo.

Perdi un match e capisci il motivo per cui hai perso, e poi provi a fare meglio la prossima volta. Questo è l'obiettivo, la cosa su cui sono concentrato. Non ci sono altri modi per risolvere questo tipo di problemi.

Devi capire di cosa hai bisogno e fare del tuo meglio" . Agli ottavi di finale, Musetti troverà dall'altra parte della rete il giapponese Yoshihito Nishioka, che ha sconfitto al tie-break del terzo set un ottimo Sam Querrey.

Ricordiamo che la scorsa settimana Nishioka si è spinto ai quarti di finale al torneo di Lione, dove ha perso, come Musetti, solo contro il futuro vincitore dell'evento Stefanos Tsitsipas.