Sonego è pronto a lottare per il titolo al torneo ATP 250 di Parma



by   |  LETTURE 2547

Sonego è pronto a lottare per il titolo al torneo ATP 250 di Parma

Dopo aver raggiunto le semifinali agli Internazionali BNL d’Italia e sconfitto tennisti del calibro di Gael Monfils, Dominic Thiem e Andrey Rublev, Lorenzo Sonego è pronto a lottare per il titolo al torneo ATP 250 di Parma.

Il piemontese è il tennista con il ranking più alto presente nel main draw e all’esordio incontrerà uno tra Andreas Seppi e Sebastian Korda. Sonego potrebbe poi dare vita ad un emozionante derby ai quarti di finale contro Lorenzo Musetti, che la scorsa settimana si è spinto fino alle semifinali a Lione e ha perso solo contro un ottimo Stefanos Tsitsipas in tre set.

Le parole di Lorenzo Sonego in vista del suo esordio a Parma

"Non vedo l’ora di iniziare. Il circolo e il clima sono ideali per noi atleti, fisicamente mi sento bene e le motivazioni sono, come sempre, al massimo.

Scendere in campo da testa di serie numero 1 è una bella responsabilità, ma sono pronto" , ha spiegato Sonego in conferenza stampa. "A Roma ho vissuto emozioni fortissime. A me giocare in Italia piace particolarmente, sono felice che nel nostro Paese ci siano tanti tornei importanti" .

L'azzurro ha poi parlato del suo lavoro quotidiano con il suo storico allenatore Gipo Arbino e della salvezza sudata ottenuta in Serie A dalla sua squadra del cuore. “L’anno scorso mi sono allenato tanto su risposta e rovescio.

Credo che per affrontare i migliori giocatori del mondo sia necessario saper fare un po’ tutto: stiamo lavorando sui minimi particolari per alzare ulteriormente il livello. Torino? Ho tirato un bel sospiro di sollievo.

Siamo stati fortunati nella gara dell’Olimpico di Roma contro la Lazio, ma personalmente ho sempre creduto nella permanenza della squadra in Serie A. È stata una stagione faticosa: oltre che per giocare a tennis, ho speso energie anche per seguire e sostenere i granata” .

Ricordiamo che nel day 1 del torneo di Parma, Flavio Cobolli ha vinto la sua prima partita in un evento del circuito maggiore annullando anche tre pericolosi match point all'americano Marcos Giron.