Marc Rosset esalta Denis Shapovalov



by   |  LETTURE 2879

Marc Rosset esalta Denis Shapovalov

Dopo aver raggiunto gli ottavi di finale agli Internazionali BNL di Roma ed aver mancato di un solo punto il trionfo ai danni di Rafael Nadal, il ventiduenne canadese Denis Shapovalov ha sconfitto Marco Cecchinato, Laslo Djere e Pablo Cuevas prima di perdere nella finale di Ginevra contro il norvegese Casper Ruud, vittorioso con il punteggio di 7-6 6-4.

Denis, oggi al numero 14 delle classifiche mondiali ma già 10° meno di un anno fa, ha fatto sapere nelle scorse ore di rinunciare alla prossima edizione del Roland Garros di Parigi a causa di un infortunio alla spalla.

Shapovalov non ha mai disputato il terzo turno agli Open di Francia, torneo dove è stato fermato lo scorso anno nella seconda partita per mano di Roberto Carballes Baena al quinto set.

Le parole di Rosset su Shapovalov

Ex numero 9 del mondo e semifinalista agli Australian Open 1996, l’elvetico Marc Rosset si occupa oggi di gestire la direzione dell’ATP 250 di Ginevra, dove Shapovalov ha appena raggiunto la finale.

Parlando dopo la conclusione dell’evento, come rivelato anche da We Love Tennis, l’ex top 10 ha fatto il punto del torneo: “Francamente, mi è piaciuto davvero molto Denis Shapovalov e il suo atteggiamento.

Tutti parlano di giovani giocatori come Tsitsipas, Zverev o Medvedev, ma nessuno parla di Shapovalov. È bello vedere questo ragazzo sul circuito. Un altro giocatore che mi ha sorpreso è stato Casper Ruud. È un bravo ragazzo, un grande giocatore con un ottimo atteggiamento in campo”.

Tsitsipas, classe 1998, ha raggiunto il suo settimo trionfo sul Tour questa settimana a Lione, in Francia, dove ha superato nell’ultimo match il britannico Cameron Norrie in due set. In semifinale aveva battuto il nostro Lorenzo Musetti con il punteggio di 4-6 6-3 6-0.

Tsitsipas ha disputato il penultimo atto del Roland Garros lo scorso anno, quando il suo percorso si è infranto contro il numero uno ATP Novak Djokovic al quinto e decisivo set. Photo Credit: tennisnet.com