Le parole di Tsitsipas prima della sfida con Lorenzo Musetti



by   |  LETTURE 3171

Le parole di Tsitsipas prima della sfida con Lorenzo Musetti

Stefanos Tsitsipas sta vivendo sicuramente uno dei migliori momenti della sua carriera. Il giocatore greco sta esprimendo un tennis di altissimo livello sulla terra battuta è proprio su questa superficie ha conquistato il suo primo titolo in un torneo Masters 1000 a Monte Carlo dominando i suoi avversari.

A Lione,Tsitsipas è l’assoluto favorito e in semifinale affronterà per la seconda volta in carriera Lorenzo Musetti, che ai quarti di finale si è liberato in due set di Aljaz Bedene. L’attuale numero cinque del mondo ha invece battuto senza problemi in poco più di un’ora il giapponese Yoshihito Nishioka.

Tsitsipas: "Sono felice di aver vinto questa partita"

“È stata un’ottima partita da parte mia . Lui ha servito davvero bene e mi ha messo molta pressione; non è stato facile. Il suo gioco è imprevedibile ed è uno dei migliori tennisti mancini del circuito maggiore” , ha detto Tsitsipas al termine del suo match di quarti di finale.

“Non è mai facile costruirsi il punto sulla terra battuta e lui è stato in grado di trovare la profondità e giocare colpi che non ti aspetti. Sapevo che avrebbe lottato duramente e che non avrebbe mai mollato.

Proprio per questo, sono davvero felice di aver vinto. Musetti? Abbiamo giocato in condizioni differenti e sul cemento. Le condizioni qui sono completamente diverse. Condividiamo uno stile di gioco simile con il rovescio a una mano, che è molto bello da vedere.

Domani sarà una questione seria e so che può giocare davvero bene su questa superficie elevando il suo livello. Ho seguito le sue partite dalla sfida di Acapulco, è migliorato molto e ha un ottimo score sulla terra battuta, dove ha battuto alcuni grandi tennisti.

Mi aspetto grandi cose da lui” . Musetti ha invece spiegato: “In semifinale non avrò niente da perdere e scenderò in campo per vincere. Sto giocando bene e mi sento sempre meglio. Stefanos può essere molto pericoloso con il dritto, ma io farò la mia partita" .

Ricordiamo che i due si sono affrontati per la prima volta in carriera ad Acapulco lo scorso 20 marzo e che il greco ha vinto in due set con il punteggio finale di 6-1, 6-3. A differenza della prima sfida, la partita si disputerà sulla terra e non sul cemento.

La semifinale della parte basse del tabellone si giocherà alle ore 14:00 sul Campo Centrale dopo il match di doppio tra Pierre-Hugues Herbert/ Nicolas Mahut e la coppia formata da Santiago Gonzalez e Marcelo Demoliner.