Patrick Mouratoglou parla dell’ultima sconfitta di Serena Williams



by   |  LETTURE 5925

Patrick Mouratoglou parla dell’ultima sconfitta di Serena Williams

Uscita subito contro Nadia Podoroska a Roma, l’ex numero uno WTA Serena Williams ha preso parte all’Emilia-Romagna Open di Parma, dove ha superato la nostra Lisa Pigato in due set prima di perdere contro la ceca Katerina Siniakova in due parziali.

Serena, che quest’anno ha raggiunto al massimo la semifinale nel torneo WTA 500 di Melbourne e agli Australian Open (sconfitta contro Naomi Osaka), non vince un evento del Grand Slam ormai da quattro anni.

I dubbi di Mouratoglou

Parlando con Sky Sports a seguito della sconfitta subita a Parma, Patrick Mouratoglou – storico allenatore della Williams – ha detto di Serena: “Contro la Siniakova ha perso perché non era pronta.

Non lo so, forse non è stata una buona idea venire a Parma dopo la sconfitta a Roma, mi ha fatto capire che c’è ancora molto su cui lavorare per competere ai massimi livelli. Disputare le partite è sempre interessante perché ti offre una chiara posizione del punto a cui ti trovi, perciò adesso sappiamo cosa deve essere migliorato in vista del Roland Garros.

Se fa bene il suo lavoro, allora sarà pronta”. L’ultimo successo Slam di Williams risale ormai al gennaio del 2017, quando sconfisse la sorella Venus in due set per trionfare ancora una volta agli Open d’Australia, suo settimo trofeo a Melbourne.

Da allora, Serena ha vinto solo il titolo ad Auckland la stagione successiva e fatto finale in altri quattro eventi Major, senza mai riuscire a conquistare un singolo set. Ha anche perso nella finale della Rogers Cup di Toronto 2019, ritiratasi dopo solo alcuni game contro la giovane canadese Bianca Andreescu.

Oggi al numero 8 delle classifiche mondiali, Serena ha occupato la prima posizione del ranking WTA per un totale di 319 settimane (meglio di lei solo Steffi Graf con 377 e Martina Navratilova con 332). Serena anche conquistato tre edizioni del Roland Garros di Parigi, di cui l’ultima nel 2015 (vittoria su Lucie Safarova in tre set). Photo Credit: La Gazzetta dello Sport