Iga Swiatek parla dopo la sua grande vittoria agli Internazionali a Roma



by   |  LETTURE 2693

Iga Swiatek parla dopo la sua grande vittoria agli Internazionali a Roma

Dopo aver conquistato a sorpresa lo scorso anno il Roland Garros la giovane tennista polacca Iga Swiatek conferma di essere una tennista davvero ostica sulla terra battuta ed ha vinto gli Internazionali d'Italia a Roma.

La talentuosa tennista ha dovuto affrontare diversi ostacoli nel corso del torneo, ma ha vinto in maniera netta e abbastanza clamorosa la finale dove ha avuto la meglio con un doppio 6-0;6-0 contro la ceca Karolina Pliskova.

Se da un lato vanno riconosciuti i meriti alla vincitrice di Roma va anche detto che l'avversaria è incappata nella più classica delle giornate no. In conferenza stampa la tennista ha parlato della finale e di tanto altro nel corso del torneo ed ora la Swiatek, da campionessa in carica, si candida ad essere la principale rivale di Ashleigh Barty per il Roland Garros.

Le parole della Swiatek in conferenza

Al termine della vittoria del torneo e della sfida contro la Pliskova la giovane polacca ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Vincere qui è una grande esperienza per me.

Possiamo dire che questo torneo può essere suddiviso in due fasi, una prima parte molto complicata dove sono stato male e pensavo di non poter competere ma man mano che le gare passavano mi sono sentita meglio e mi sono concentrata sul match.

Ho avuto attorno a me un grande staff che mi diceva di non preoccuparmi e di evitare ogni cosa. Penso che giocare due gare in un giorno paradossalmente mi ha aiutato, forse ero più stanca ma ho trovato un ritmo molto competitivo che mi ha fatto bene anche in finale e mi ha aiutato a vincere contro la Pliskova"

Sulla prestazione dell'avversaria, battuta nettamente, la Swiatek ha commentato: "Non so cosa sia successo a Karolina per la sua gara, inizialmente pensavo che era nervosa e per questo non riusciva a chiudere i game.

Vincere un set 6-0 non è semplice ed anzi poi sai che la tua avversaria può reagire e può iniziare a fare meglio. Top Ten? Sono orgogliosa di aver trovato continuità e questo era uno dei miei obiettivi a inizio stagione.

La mia carriera sta facendo progressi, inizialmente dopo il Roland Garros era frustrante ed ora sono felice di essere entrata nella Top Ten. Era quello che desideravo e spero di scalare altre posizioni in classifica"